Notizie | Commenti | E-mail / 05:16
                    








Rubano bancomat con l’escavatore: gli abitanti della zona hanno dato l’allarme svegliati dal frastuono

Scritto da il 11 novembre 2019, alle 06:28 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Hanno sfondato il muro con un escavatore e hanno portato via lo sportello bancomat. E’ accaduto, stanotte, alla filiale delle Poste di contrada San Leonardo, a circa 12 chilometri a nord del centro di Marsala. Ad avvertire le forze dell’ordine sono stati gli abitanti della zona, svegliati dal frastuono provocato dal mezzo meccanico.

I ladri hanno agito con i volti coperti da passamontagna, come si evincere dalle immagini del sistema di videosorveglianza. Una volta caricato lo sportello bancomat su un furgone, sono fuggiti, lasciando l’escavatore, probabilmente rubato, sulla strada e di traverso, bloccando così anche il traffico sulla strada provinciale 21 che collega Marsala a Trapani. Sono in corso indagini dei carabinieri.

Con la stessa tecnica, nella notte tra il 2 e il 3 ottobre scorso, un altro “colpo” era stato messo a segno sul versante opposto del Marsalese, in contrada Terrenove, ai danni della Banca di Credito Cooperativo “Toniolo” di San Cataldo. Con modalità analoghe, altri furti sono stati effettuati in luglio in contrada Paolini (Banca San Paolo) e a fine agosto a Xitta, alle porte di Trapani (Credito Siciliano).

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata