Notizie | Commenti | E-mail / 06:26
                    








Focus su “Norme tecniche 2018 Sisma Bonus e Sblocca Cantieri: nuovi strumenti per la sicurezza delle costruzioni e per il rilancio del comparto edilizio”

Scritto da il 3 dicembre 2019, alle 12:33 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Presentato questa mattina, durante la conferenza stampa presenziata da Alfonso Cimino, presidente  dell’Ordine degli architetti di Agrigento, e Rino La Mendola, capo dell’ufficio del Genio civile di Agrigento e componente del Consiglio superiore dei lavori pubblici, il convegno-seminario sul tema “Norme tecniche 2018 Sisma Bonus e Sblocca Cantieri: nuovi strumenti per la sicurezza delle costruzioni e per il rilancio del comparto edilizio” che si terrà mercoledì 11 dicembre prossimo, alle 8:30, all’hotel Dioscuri bay Palace a San Leone.

Un evento organizzato, per la prima volta, dall’Ordine degli architetti di Agrigento insieme con l’assessorato regionale alle Infrastrutture, con il Dipartimento regionale Tecnico e con l’Ufficio del Genio civile, che punta a essere da supporto ai professionisti che lavorano in un territorio, il nostro, spesso teatro di deficienze infrastrutturali.

“L’Ordine degli architetti insieme con l’assessorato regionale alle Infrastrutture, il Dipartimento Tecnico regionale e l’ufficio del Genio civile di Agrigento e con l’alto patrocinio ricevuto dal presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici – spiega Alfonso Cimino – ha voluto organizzare una giornata di formazione sulla normativa tecnica del 2018 Sisma bonus e sulla semplificazione delle procedure, attraverso lo Sblocca cantieri con la piattaforma Sismica. Vogliamo accendere un focus sulla rigenerazione urbana dei nostri centri storici dove gli edifici sono ormai vetusti e sulle infrastrutture esistenti, alcune delle quali a rischio crollo”.

Una giornata di studi resa ancora più interessante dalle ultime novità in fatto di norme tecniche di interesse degli addetti ai lavori e dei professionisti nel pubblico quanto nel privato.

“Con le nuove norme tecniche – spiega Rino La Mendola – viene cancellato il vecchio metodo di calcolo delle tensioni ammissibili anche per le zone a bassa sismicità a favore del metodo degli stati limite e introdotte modifiche sostanziali soprattutto per gli interventi strutturali sulle costruzioni esistenti. Durante la giornata ci sarà spazio per discutere di Sisma Bonus che costituisce un incentivo fiscale per i cittadini che mettono in sicurezza la propria casa e, nel pomeriggio, si discuterà della semplificazione delle procedure, promossa dal Genio civile, con l’adozione della piattaforma informatica”.

Il convegno “Norme tecniche 2018 Sisma Bonus e Sblocca Cantieri: nuovi strumenti per la sicurezza delle costruzioni e per il rilancio del comparto edilizio” prevede una sessione mattutina e una pomeridiana e si concluderà con la simulazione di utilizzo della piattaforma.

L’apertura dei lavori è prevista alle 8:30 ed è a cura di Alfonso Cimino, presidente dell’Ordine degli architetti di Agrigento, e Marco Falcone, assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità.

Dopo i saluti del sindaco Firetto, Alessandro Amaro, presidente della Consulta degli architetti; Elvira Restivo, presidente della Consulta degli ingegneri; Paola Armato, presidente della Federazione dei dottori agronomi

e forestali; Giuseppe Collura, presidente dell’Ordine regionale dei Geologi; Benito Grande, presidente della Consulta dei geometri e geometri laureati, il convegno entrerà nel vivo con l’introduzione ai lavori di Rino La Mendola, dirigente del Genio civile di Agrigento e componente del Consiglio superiore dei lavori pubblici.

Alle 9:45 in programma le relazioni sul tema “Norme tecniche e Sblocca cantieri: il contributo di Stato e Regione” di Donato Carlea, presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici, e Salvo Lizzio, dirigente generale del Dipartimento Tecnico della Regione Siciliana.

Subito dopo, a relazionare sul tema “Ntc 2018 e Sisma Bonus”, coordinati da Pietro Fiaccabrino, presidente della Fondazione Architetti nel Mediterraneo, saranno Emanuele Renzi, dirigente del Servizio tecnico centrale – Divisione 1 – Ministero delle Infrastrutture e Trasporti; Gianluca Ievolella, provveditore interregionale per le Opere pubbliche Sicilia e Calabria; Lidia La Mendola, docente ordinario di Tecnica delle Costruzioni all’Università degli Studi di Palermo.

Dopo la pausa pranzo, i lavori riprenderanno con il tema “Sblocca cantieri. Snellimento delle procedure e piattaforma “Sismica”. Dopo l’introduzione dei lavori, a cura di Rino La Mendola, interverranno Edo Bernini, Regione Toscana – direzione Ambiente ed Energia; Daniele Menichini, presidente della federazione degli Ordini degli architetti della Toscana; Mario Parlavecchio, funzionario direttivo della Regione Sicilia – responsabile della piattaforma Sismica; Calogero Zicari, dirigente dell’unità operativa Edilizia al Genio civile di Agrigento.

Alle 16:30 prevista la simulazione di utilizzo della piattaforma con gli architetti Giuseppe La Greca e Giuseppe Lalicata, consiglieri dell’Ordine degli architetti di Agrigento.

Il seminario si concluderà alle 18:30 dopo il dibattito e le opportune conclusioni.

 

Agrigento, 3 dicembre

 

Ufficio stampa a cura di

Media Press Office

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata