Notizie | Commenti | E-mail / 19:38
                    








La polizza on line era una truffa, 2 denunce

Scritto da il 5 dicembre 2019, alle 06:28 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I carabinieri di Maniace hanno denunciato due persone, una donna di 52 anni e un uomo di nazionalità pakistana di 46 anni, entrambe residenti a Napoli, responsabili di truffa in concorso.

I due, in particolare, truffavano ignari utenti on line. Nei fatti una donna di Maniace, individuato un sito che proponeva vantaggiose tariffe, aveva contattato l’utenza indicata alla quale ha risposto un fantomatico “Marco” che, esposte le caratteristiche del prodotto assicurativo le consigliava, per la velocizzazione dell’iter della pratica, la successiva trattazione sull’applicazione di messaggistica Whatsapp.

La donna, pertanto, aveva effettuato un versamento di 240 euro su una carta Postepay indicatale tranquillizzandola sul fatto che entro dieci giorni avrebbe ricevuto i relativi contrassegni assicurativi per l’autovettura ma, neanche a dirlo, nonostante l’attesa e le ulteriori richieste telefoniche, della sua assicurazione non v’era traccia.

La donna ha denunciato i fatti ai carabinieri che hanno accertato che l’intestataria della Postepay, attivata proprio qualche giorno prima della truffa, è una donna napoletana che poi ne aveva denunciato lo smarrimento, mentre l’intestatario dell’utenza telefonica contattata dalla vittima è un uomo di origine pakistana. Da ulteriori accertamenti sembra che i due abbiano portato a termine la stessa tipologia di truffa in altre parti d’Italia.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata