Notizie | Commenti | E-mail / 08:13
                    








La solidarietà al nostro direttore Cesare Sciabarrà dopo il vile atto subìto

Scritto da il 14 dicembre 2019, alle 12:39 | archiviato in Canicattì, Costume e società, Cronaca, IN EVIDENZA, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il movimento Nuova Canicattì, con Giancarlo Granata, Franco Urso n.q. di Coordinatore Cittadino del movimento e tutti i Presidenti e i componenti dei comitati spontanei di quartiere, desiderano esprimere solidarietà e vicinanza al giornalista e amico Cesare Sciabarrà per il vile e spiacevole atto subito, auspicando che le Forze dell’Ordine facciano al più presto chiarezza. Non è accettabile che in un paese civile si verifichino vili atti che oltre a ledere la tranquillità di chi li subisce finiscono per compromettere l’immagine dell’ intera comunità. Nuova Canicatti condanna con forza ogni comportamento intimidatorio e esorta il giornalista Cesare Sciabarrà ad andare avanti con la sua attività di giornalismo d’inchiesta e auspica che la coscienza civica dei canicattinesi si mobiliti tutta, affinché simili episodi non si ripetano.

Il giornalista Carmelo Sardo, esprime solidarietà a Cesare attraverso il profilo Facebook con questo post: “Cesare Sciabarrà è una gran bella persona. Un giornalista vero, serio, competente. Un reporter come ce ne sono pochi in quella terra tormentata che è la Sicilia. Reporter che va in giro con la sua telecamera a raccontare a a denunciare le cose che non funzionano, che è il compito principale di un giornalista, tanto più <televisivo> come lui. Lo conosco bene, è un mio amico, e so come pensa e come lavora. E non mi sorprende che gli abbiano ridotto la macchina così. Perché è uno coraggioso Cesare. Per quel che vale, voglio manifestargli qui, pubblicamente, il mio affetto, la mia stima e va da se la mia solidarietà ed esortarlo, lontano dalla retorica di circostanza, a non lasciarsi intimidire e a continuare a fare quel che sa fare.”

 

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “La solidarietà al nostro direttore Cesare Sciabarrà dopo il vile atto subìto”

  1. Giuseppe ha detto:

    Oltre ad esprimere doverosa e sentita solidarietà a Cesare Sciabarra’ , desidero esprimere apprezzamento per l’attività che egli ed il suo giornale, Canicattì Web, svolgono a favore della collettività.
    Giuseppe Gentile

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata