Notizie | Commenti | E-mail / 08:23
                    








Appena dimesso dall’ospedale trova l’auto scassinata ed entra in coma, salvato dai medici e dal 118

Scritto da il 16 gennaio 2020, alle 06:52 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Ha trovato l’auto scassinata nel parcheggio dell’oncologia dell’ospedale Civico di Palermo. Un paziente appena dimesso dal reparto si è sentito male ed è entrato in coma.

Per sua fortuna passava da lì la responsabile del centro trapianti e rianimatore Bruna Piazza che ha prestato i primi soccorsi e ha chiamato i sanitari del 118 che lo hanno intubato. Il paziente si trova adesso ricoverato in rianimazione in gravissime condizioni. E’ intervenuta la polizia per cercare di ricostruire quanto successo.
“Ho prestato i primi soccorsi – dice la dottoressa Piazza – Poi sono arrivati i medici rianimatori del 118 e hanno trasportato il paziente al pronto soccorso. Quello che è successo al paziente si è verificato ieri ad una infermiera del centro trapianti che ha trovato la macchina scassinata”.

“C’è una banda che nella zona saccheggia le auto – dicono alcuni sanitari del Civico – Quello è l’unico parcheggio dove non c’è il sistema di videosorveglianza e i ladri lo sanno”. Purtroppo in questi ultimi mesi in ospedale non c’è sicurezza.
“Nei viali – aggiungono altri  sanitari – si trovano rapinatori, ladri che rubano i soldi dai distributori di bibite e caffè. E’ diventato pericoloso il Civico soprattutto di sera e di notte”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata