Notizie | Commenti | E-mail / 08:25
                    








Campobello di Licata, sorpresi a caricare trattore rubato a naro: convalidati gli arresti per i due canicattinesi

Scritto da il 18 gennaio 2020, alle 14:38 | archiviato in Campobello Di Licata, Canicattì, Costume e società, Cronaca, IN EVIDENZA, Naro, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha convalidato l’arresto, effettuato dai Carabinieri della Stazione di Campobello di Licata, che hanno fatto scattare le manette nei confronti di un 58enne e un 47enne, entrambi di Canicattì, sorpresi mentre stavano contrattando la vendita di un trattore, trafugato al proprietario qualche ora prima a Naro.

I due indagati nell’interrogatorio di convalida si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Questa la ricostruzione della vicenda. Nelle prime ore del mattino 14 gennaio, un cittadino si era recato dai Carabinieri della Stazione di Naro a denunciare il furto del suo trattore cingolato. I militari hanno subito diramato le ricerche del mezzo in tutta la provincia. Le incessanti ricerche condotte dai colleghi hanno permesso di individuare proprio a Campobello di Licata un mezzo agricolo simile a quello a sportato. I Carabinieri si sono così appostati tra la vegetazione su una collina, dalla quale hanno notato movimenti sospetti di tre uomini che armeggiavano intorno al mezzo. Di lì l’idea di intervenire. Uno dei tre, probabilmente l’aspirante acquirente, è riuscito a fuggire, mentre i due ricettatori che stavano contrattando la vendita del mezzo sono stati bloccati. Gli immediati accertamenti hanno permesso di constatare trattarsi proprio del trattore agricolo asportato poco prima a Naro.

Per i due, sorpresi in possesso del trattore, sono così scattate le manette ai polsi con l’accusa di ricettazione. Il trattore è stato restituito al legittimo proprietario, il quale, stupito della celerità e della efficacia dell’intervento, ha ringraziato i Carabinieri.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata