Notizie | Commenti | E-mail / 03:43
                    








Totò Bella , AITRAS all’indomani della riunione con i vertici dell’Anas

Scritto da il 24 gennaio 2020, alle 08:18 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Dispiace intervenire per replicare all’on. Giusy Savarino, Presidente della IV Commissione all’Ars Territorio, Ambiente e Mobilità, all’indomani della riunione con i vertici dell’Anas; probabilmente non si è ancora resa conto delle difficoltà e dei rischi per la propria incolumità a cui vanno incontro gli autisti delle imprese di autotrasporto, nonchè i costi aggiuntivi che devono affrontare le aziende a causa della chiusura ai mezzi pesanti del viadotto Cannatello dell’autostrada Pa-Ct. Ignora forse anche che già la settimana scorsa si è sfiorata la tragedia, quando un tir è andato fuori strada su un tornante e solo per miracolo non si è ribaltato, provocando il fermo del traffico con una fila chilometrica e 300 tir bloccati, con danneggiamento di merce e costi aggiuntivi per le mancate consegne. Per questo episodio è già partita una denuncia penale e richieste di risarcimento danni. Voglio ricordare all’On. Savarino che l’80% delle merci siciliane viaggia su gommato, con più di 14.000 imprese e 270.000 unità di indotto, che ogni giorno lottano, oltre che per la marginalità geografica, anche con una rete stradale disastrata. Sono ormai 18 mesi che il Governo Musumeci minaccia di intervenire contro l’Anas, ma al momento ha prodotto solo chiacchere e passerelle. Dispiace anche che l’On. Savarino abbia delegittimato l’operato dell’Assessore alle Infrastrutture e Mibilità On. Falcone, omettendo di invitare i componenti della Consulta Regionale per l’Autotrasporto da lui istituita, della qualle fanno parte 13 associazioni di autotrasportatori che, se presenti al tavolo, avrebbero relazionato sulla gravità della situazione e suggerito possibili soluzioni. Più che una riunione per fare la voce grossa con il Viceministro Cancelleri e con i vertici della’Anas, è stata l’ennesima passerella per prendere in giro i siciliani.
AITRAS
Salvatore Bella


loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata