Notizie | Commenti | E-mail / 08:04
                    








Oggi la marcia per la viabilità in Provincia di Agrigento

Scritto da il 25 gennaio 2020, alle 06:58 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il Piano definitivo per disciplinare il flusso del traffico che si creerà in

occasione della Marcia seguirà le seguenti indicazioni:

Il Raduno, lasciando libera la circolazione attorno alla Rotonda Giunone,

sarà nel tratto iniziale della 640 in direzione Rotonda degli Scrittori.

1) Parcheggi macchine in Zona Viale La Loggia

2) Parcheggi Macchine in Zona Erg, dietro Rotonda degli Scrittori

3) Parcheggi Pullman “B” in direzione Sciacca

4) Parcheggi Pullman “A” in direzione Canicattì

Tutti i pullman lasceranno i passeggeri alla Rotonda di Giunone.

Un servizio Navetta con tre Pullman, predisposti dagli Organizzatori che

dalle 9,30 -14,30 partiranno (e ritorneranno) da Via Ugo La Malfa,

percorrendo la Panoramica dei Templi (SP4), fino alla Ritonda Giunone

e al ritorno dalla Rotonda degli Scrittori, Rotonda Giunone e Piazzale La

Malfa.

Anche la Tua ha messo a disposizione due corse ore 10,00-10,30, e ore

13,30 – 14,00 al Piazzale Ugo La Malfa.

Alla fine della marcia i tre Pullman Navetta porteranno anche dalla

Rotonda degli Scrittori alla Zona Viale La Loggia.

La convocazione di un tavolo permanente tra governo nazionale, governo regionale ed enti locali per sollecitare e monitorare le procedure necessarie per far uscire la Sicilia dall’attuale situazione di emergenza e di inaccettabili ritardi.
Questa la richiesta dell’AnciSicilia alla vigilia della “marcia dei sindaci” che si snoderà domani, a partire dalle 11, lungo la statale 640 che collega Porto Empedocle a Caltanissetta.
“Non si possono far pagare ancora ai nostri territori – precisa Leoluca Orlando, presidente dell’Associazione dei comuni siciliani – i danni prodotti da una miscela di inefficienze, illegalità e talora anche ruberie del passato e da veri o presunti contrasti in atto tra le istituzioni. Restiamo, pertanto, in attesa  di un tempestivo confronto anche per far cessare un interminabile quanto estenuante dibattito sulla stampa privo di scelte e azioni concrete che, al di là di polemiche e chiacchiere, possano fare uscire la Sicilia, attraverso una proficua collaborazione interistituzionale, da una disastrosa emergenza nel sistema viario.”
Già nei giorni scorsi l’AnciSicilia aveva dato il proprio sostegno all’iniziativa dei sindaci sottolineando come “le condizioni di estrema precarietà in cui versano i collegamenti ferroviari, le infrastrutture viarie e le arterie stradali in tutta la Sicilia rischiano di condannare i nostri territori ad uno stato di sottosviluppo irreversibile, marcandone la marginalità”.
“E’ necessario, quindi, reclamare – hanno spiegato il presidente Orlando e il segretario generale, Mario Emanuele Alvano – la massima attenzione su criticità, più volte denunciate, che compromettono notevolmente la mobilità delle popolazioni e le possibilità di crescita economica della nostra Isola”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata