Notizie | Commenti | E-mail / 00:03
                    








In fuga coi figli, impaurita si rifugia nella caserma dei carabinieri: “Aiuto, il mio ex mi segue”

Scritto da il 18 febbraio 2020, alle 06:28 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I carabinieri di Catania hanno arrestato un pregiudicato di 36 anni per atti persecutori e violenza sessuale nei confronti dell’ex moglie. Sabato mattina scorso, l’attenzione dei militari in servizio alla caserma di Ognina è stata attirata dalla grida di una donna che chiedeva disperatamente aiuto.

Il carabiniere affacciandosi immediatamente ha notato la donna che stava facendo scendere dei bambini dalla macchina e gridando lo informava d’essere inseguita dal suo ex marito a bordo di un furgone.

Il militare vedendo un furgone che svoltava in una strada vicina, di corsa lo ha raggiunto trovando il veicolo fermo e alla guida l’ex marito della donna, già da denunciato lo scorso mese di gennaio per violenze.

La donna, madre di quattro figli, una ragazza di 17, una coppia di gemelli di 14 e un maschietto di 8, accolta negli uffici della caserma, ha raccontato ai militari che l’uomo la sera precedente si era introdotto in casa strappandole dalle mani le chiavi della sua auto e mangiando anche le pietanze che la donna aveva preparato per la figlia.

L’uomo poi si era allontanato per poi tornare la mattina successiva con l’intento di avere un rapporto sessuale che la donna però ha rifiutato scatenando la violenza dell’uomo che ha cominciato a minacciare la donna dicendole che le avrebbe bruciato l’auto. Da qui la richiesta di aiuto ai carabinieri. Il 36enne è stato rinchiuso nel carcere catanese di Piazza Lanza.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata