Notizie | Commenti | E-mail / 08:45
                    








Coronavirus, alunni siciliani senza gite: presidi delle scuole di Sciacca bloccano i viaggi

Scritto da il 21 febbraio 2020, alle 06:28 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

 La paura del Coronavirus ha indotto due dirigenti scolastici di Sciacca (Agrigento) a sospendere le gite scolastiche. La preside del Liceo scientifico Enrico Fermi Giusy Diliberto ha bloccato l’organizzazione di un viaggio d’istruzione che gli studenti di quinto anno avrebbero dovuto effettuare in Polonia. Sospesa anche un’altra gita a Roma.

“Mi sono giunte diverse telefonate di genitori molto preoccupati – afferma la Diliberto – perché la situazione, in effetti, è tuttora incerta, e allora abbiamo deciso di rimandare il tutto, in attesa dell’evolversi degli eventi e di notizie che siano più rassicuranti, che garantiscano al meglio la sicurezza di tutti”.

Le gite scolastiche in programma per la prossima primavera sono state sospese, e per lo stesso motivo, anche dalla dirigente del primo circolo didattico Giovanni XXIII e della scuola media Inveges Gabriella Scaturro.

“Le informazioni contenute nelle circolari che ci sono arrivate dal ministero della Salute – dice – sono didascaliche, e al momento tutte le notizie sulla diffusione del virus sono improntate sui dubbi. Nessuno – conclude la dirigente – può sapere se, come, dove e quando il Coronavirus possa essersi spostato dal focolaio originario, non mi sento di fare correre rischi a nessuno”.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata