Notizie | Commenti | E-mail / 22:23
                    








Sciacca-Atene, gemellaggio di amicizia e cultura attraverso il teatro

Scritto da il 22 febbraio 2020, alle 06:48 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

A SCiacca si è svolto presso il Palazzo Municipale, nell’aula consiliare “Falcone e Borsellino” un gemellaggio tra il Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Sciacca e la Scuola Italiana di Atene; incontro per conoscersi, approfondire le proprie culture, studiare assieme e mettere in scena un testo teatrale in siciliano, italiano, greco antico e moderno nel festival del teatro classico dei giovani indetto dalla Fondazione dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa.

A dare il benvenuto in città alla delegazione greca, composta da studenti, dirigente e insegnanti, è stato il vicesindaco e assessore alla Pubblica Istruzione Gisella Mondino che, nell’apprezzare l’interscambio di amicizia e di cultura e nell’illustrare le caratteristiche del nostro territorio, ha donato agli ospiti ceramica di Sciacca e utile materiale informativo.

Presenti per la delegazione saccense, il dirigente del Liceo Scientifico “Fermi” Giuseppa Diliberto e gli insegnanti referenti dell’iniziativa Alida Alessi e Mario La Bella assieme agli studenti della III B impegnati nelle attività del progetto “Teatro filosofico, ‘iniziamo’ dalla natura: Demetra e Persefone da Enna a Eleusi”.

Per la delegazione greca, presenti il dirigente della Scuola Italiana di Atene Emilio Luzi, gli insegnanti referenti del progetto Anna Terminello, Alexandros Kostas Tousias, Francesco Yaghis e gli studenti della terza media e del primo e secondo liceo dell’istituto comprensivo di Atene che staranno a Sciacca fino a sabato prossimo. Oggi, per l’intera giornata, in programma un laboratorio intensivo congiunto sul testo che vedrà recitare assieme, a fine maggio, nel teatro greco di Palazzolo Acreide, gli studenti di Sciacca e di Atene, in uno spettacolo multilingue di teatro, musica e danza: l’Inno a Demetra di Omero. Ma nell’agenda degli ospiti, accolti da famiglie saccensi, oltre allo studio e alla drammatizzazione del testo, c’è altro: ci sono delle visite per i monumenti di Sciacca e Agrigento e ci sarà il Carnevale di Sciacca.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata