Notizie | Commenti | E-mail / 08:43
                    








Continuità didattica, l’informatica per combattere la chiusura delle scuole

Scritto da il 18 marzo 2020, alle 06:14 | archiviato in Politica, politica sicilia, Scienze e tecnologie. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Coronavirus, il terrore del mese di febbraio ha fatto chiudere uffici, università e non per ultime le scuole. Condividere lavagne e schermi, interagire in tempo reale, ricreando una vera e propria aula è l’obiettivo che con una soluzione digitale è già possibile.

Una proposta di continuità didattica telematica a collaborazione e supporto delle istituzioni è stata avanzata all’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale da parte di Informatica Commerciale e di cui si attende momentaneamente riscontro.
In qualità di Apple Education Specialist, l’azienda da anni ha sviluppato, infatti, un sistema in grado di virtualizzare le lezioni, connettendo in remoto docenti e studenti. Una simulazione possibile grazie all’ausilio di dispositivi che consentono di collegarsi a una piattaforma online, in modalità di video-conferenza con partecipazione multipla.

“In una logica di collaborazione con le Istituzioni – spiega l’ing. Roberto Tripodo, presidente di Informatica Commerciale – la tecnologia dell’aula digitale, da noi già ampiamente sperimentata in numerose realtà didattiche, è idonea a garantire la continuità didattica nell’ipotesi di una obbligatoria interruzione delle attività di aula. Sarebbe a mio giudizio opportuno – aggiunge l’ing. Tripodo – che l’esperienza dell’aula digitale, che consente all’allievo di compartecipare alle lezioni da remoto, diventi un laboratorio sperimentale da inserire nel percorso formativo. Per esempio un paio di volte all’anno le lezioni potrebbero essere seguite dagli allievi da casa”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata