Notizie | Commenti | E-mail / 09:45
                    








Coronavirus. Bilancio delle ultime 24 ore in Sicilia: +159 positivi

Scritto da il 26 marzo 2020, alle 14:21 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Supera i tetto dei mille contagiati il bilancio degli attuali positivi in Sicilia al coronavirus: sono 1.095 per l’esattezza. Rispetto a ieri l’incremento è di 159 unità, superiore a quello delle 24 ore precedenti per il terzo giorno di fila (+137 ieri, +118 martedì, +85 lunedì).

Secondo il quadro riepilogativo della situazione nell’Isola, aggiornato alle ore 12 di oggi (giovedì 26 marzo) così come comunicato dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale, dall’inizio dei controlli i tamponi validati dai laboratori regionali di riferimento sono 9.658. Di questi sono risultati positivi 1.164 (170 + di ieri), mentre, attualmente, sono ancora contagiate 1.095 persone (+159 rispetto a ieri).

Sono ricoverati 414 pazienti, di cui 68 in terapia intensiva, mentre 681 sono in isolamento domiciliare, 36 guariti e 33 deceduti (1 ad Agrigento, 2 a Caltanissetta, Palermo e Siracusa, 4 a Messina, 6 a Enna e 16 a Catania).

RAZZA FA EVACUARE CASA DI RIPOSO A MESSINA. “Oggi abbiamo trasferito tutti gli altri anziani positivi della casa di riposo Come d’Incanto di Messina nelle diverse strutture sanitarie della città, in tutto sono complessivamente 62 gli anziani positivi. Una purtroppo è deceduta, gli altri 8 sono stati portati in un altra Casa di riposo Rsa a Messina”. Lo ha comunicato l’assessore regionale alla salute Ruggero Razza che oggi ha compiuto un sopralluogo nella casa di riposo dove è avvenuto il trasferimento di tutti gli anziani e degli operatori. Questi ultimi, quasi tutti positivi, si trovano in quarantena nelle loro abitazioni.

Razza ha ricostruito tutti gli interventi che sono stati attuati dopo le segnalazioni dei primi casi. “Da almeno 72 ore era in corso la procedura sanitaria che ha previsto l’accertamento mediante il tampone di tutti gli ospiti della casa di riposo e dei lavoratori secondo un fattore di complessità crescente; nel senso che prima sono stati individuati i sintomatici, poi quando è stato individuato un possibile focolaio e quindi un cluster territoriale si è proceduto ad un esame su tutti”. “Si tratta di persone molto fragili – ha sottolineato Razza – e ringrazio anche il comune di Messina per le attività che ha effettuato dal punto di vista assistenziale e sanitario sentendosi con i direttori delle aziende sanitarie. Ora si deve comprendere come queste strutture siano diventate in tutta Italia luoghi di attenzione, perché la trasmissione del virus non avviene solo con la saliva, ma anche con il contatto con le mani, il contatto diretto anche per trattare i pazienti probabilmente ha determinato maggiore contagio”.

TAMPONI ANCHE IN OSPEDALE PIAZZA ARMERINA. Il laboratorio del presidio ospedaliero Chiello di Piazza Armerina è stato autorizzato ad eseguire la ricerca del Coronavirus. A darne notizia è il Dipartimento regionale per le Attività sanitarie e osservatorio epidemiologico dell’assessorato alla Salute che ha autorizzato il direttore generale dell’Asp di Enna, Francesco Iudica, ad attivare il laboratorio al Chiello. Il laboratorio opererà secondo la procedura prevista dalle linee guida nazionali e in raccordo con la metodologia certificata dei cinque laboratori di riferimento regionale.

CATANIA: 13 VIGILI DEL FUOCO IN QUARANTENA. Tredici vigili del fuoco di Catania si trovano in quarantena nelle loro abitazioni dopo che nei giorni scorsi due loro colleghi sono risultati positivi al Coronavirus, uno è ricoverato in ospedale e l’altro è a casa. La notizia è stata confermata dal comando provinciale.

ENNA: FARMACO ANTI-ARTRITE PER 4 PAZIENTI. Quattro pazienti affetti da Covid19 e ricoverati nell’ospedale Umberto I di Enna sono trattati da ieri con il farmaco anti-artrite, arrivato dopo la richiesta inoltrata al centro sperimentatore. “I quattro pazienti – si legge in una nota dell’Asp di Enna – hanno i requisiti richiesti dalla sperimentazione in corso”. L’unità di crisi dell’Asp di Enna ha richiesto l’impiego del farmaco per altri tre pazienti. La sperimentazione del farmaco è promossa dall’istituto nazionale per lo studio e la cura dei tumori di Napoli in collaborazione con altri centri.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Coronavirus. Bilancio delle ultime 24 ore in Sicilia: +159 positivi”

  1. LucaS ha detto:

    Intanto… per un quadro complessivo più esteso… mi corre l’obbligo di riportare una notizia sopraggiunta pochi minuti fa… e che riguarda il contagio da Covid-19 nella Regione Lombardia.
    Queste le parole di Fontana: “I numeri purtroppo non sono molto belli. Il numero dei contagiati è aumentato un po’ troppo rispetto alla linea dei giorni scorsi. Dovremo valutare se è un fatto eccezionale determinato da qualche episodio particolare o se è un trend in aumento”.

    2.500 nuovi contagi da Covid-19… sono questi i dati aggiornati ad oggi… che dovrebbero far riflettere tutti quanti… e far comprendere che la questione Covid-19 ancora è lontana dall’essere superata.

    Fontana… si dice molto preoccupato per la nuova escalation di contagi.
    _____________________________________________________________


    PRESIDENTE MUSUMECI DEVE AUMENTARE SUBITO I POSTI LETTO IN TERAPIA INTENSIVA DEGLI OSPEDALI SICILIANI… PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI… E CHE QUESTO POSSA GENERARE LA PERDITA DI MOLTE VITE UMANE.

    BASTA PAROLE!… SERVONO FATTI CONCRETI!!!!

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata