Notizie | Commenti | E-mail / 23:32
                    








Coronavirus e povertà, a Canicattì l’istituto Walden lancia “il pane della solidarietà”

Scritto da il 26 marzo 2020, alle 13:23 | archiviato in Canicattì, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

In questi giorni di difficoltà improvvisa, la povertà è ancor di più un’emergenza sociale. Di conseguenza, l’economia ha subito un drastico rallentamento, stipendi ed entrate sono a rischio, per cui molte persone oltre alla paura del contagio devono fare letteralmente i conti in tasca per sopravvivere. Sono tante, infatti, le richieste di aiuto per cibo che continuano a pervenire da anziani, famiglie con bimbi piccoli e disoccupati. Il Centro di Prossimità di Canicattì continua a stare vicino alle persone con aiuti concreti, per sopperire all’ emergente necessità di garantire un pasto a chi si trova in difficoltà. Per questo, hanno deciso di diffondere la cultura del “Pane della solidarietà”, in maniera tale che chiunque si rechi presso uno dei panifici che hanno aderito all’iniziativa, possa lasciare un credito a vantaggio di una persona bisognosa che gli garantirà di ricevere la quantità di pane necessario.

” I clienti, dichiarano i responsabili del Centro di prossimità, potranno a iniziare a lasciare, già pagati, prodotti nei panifici in elenco, a disposizione di che ne ha più bisogno, compiendo un gesto solidale, per “combattere la fame e puntare a creare una “filiera della solidarietà”.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata