Notizie | Commenti | E-mail / 21:53
                    








Fondi dei Comuni per pagare le misure della Regione, Scippo inaccettabile

Scritto da il 23 maggio 2020, alle 06:14 | archiviato in Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“Comuni, come al solito, sempre l’ultima ruota del carro regionale,  costretti a pagare, con l’ennesimo scippo di fondi a loro destinati, i prezzi alti delle ristrettezze di bilancio”.

Lo afferma il deputato M5S all’Ars, Luigi Sunseri, componente della commissione Bilancio, riferendosi all’articolo 5 della Finanziaria, che  rastrella fondi  destinati ai Comuni per contrastare l’emergenza Covid-19,  autorizzando fondi extraregione e  del POC 2014/2020.

“Non possiamo scippare – afferma Sunseri – i soldi destinati direttamente ai territori, come previsto dalle agende urbane e dalle aree interne (Madonie, Simeto-Etna, Nebrodi, Terre Sicane, Calatino). Doveva essere un modello di programmazione dal basso, che invece adesso si sta trasformando in uno scippo da parte della Regione per pagarsi le sue misure. Siamo inoltre molto preoccupati anche per le somme del POC destinate alla depurazione delle acque, specie se si considera anche che siamo sotto infrazione europea”.

“Abbiamo provato – conclude Sunseri – a fermare questa volontà con emendamenti in commissione Bilancio, che sono stati bocciati dal governo.  Noi , comunque,  non ci rassegniamo. Proveremo a tornare alla carica in Aula”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata