Notizie | Commenti | E-mail / 02:13
                    








On. Carmelo Pullara: sostenere il rilancio della ristorazione, di bar e ristoranti, aprendo gratuitamente piazze e marciapiedi dei nostri comuni

Scritto da il 25 maggio 2020, alle 12:28 | archiviato in Agrigento, Politica. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“Sostenere il rilancio della ristorazione, di bar e ristoranti, aprendo gratuitamente piazze e marciapiedi dei nostri comuni  anche anticipando, nel rispetto degli orari di altre categorie tipo le Farmacie, la ZTL al 1^ Giugno per favorire il rilancio del settore”.
Lo afferma il deputato regionale l’On. Carmelo Pullara capogruppo Popolari e Autonomisti all’Ars che ha incontrato, per discuterne, una delegazione del Movimento Partite Iva Italiane Unite.
“In questo particolare momento di necessario rilancio e sostegno -dichiara Pullara – è quanto mai necessario venire incontro ai titolari di bar, pub, ristoranti, gelaterie ed esercizi commerciali similari dando loro la possibilità di estendere, gratuitamente, l’attività di ristorazione su piazze e marciapiedi, favorendo un importante settore commerciale della nostra regione che oggi si trova in grande difficoltà.
In questi giorni ho incontrato -aggiunge Pullara- la Responsabile Regionale del Movimento Partite IVA Italiane Unite, Cristina Puglisi Rossitto in compagnia del coordinatore del comune di Licata Elia Di Prima e stabilendo un percorso di collaborazione sul “fare”, mi hanno sollecitato a farmi portavoce chiedendo al Presidente della Regione, nonché al competente Assessore Regionale alle attività produttive, di proporre all’ANCI, in rappresentanza dei Comuni Siciliani, oltre che l’immediata estensione del suolo pubblico da concedere alle attività commerciali, Ristoranti, Bar, Pizzerie, Gelaterie etc. anche l’anticipazione della ZTL al 1 Giugno per favorire il rilancio del settore.
Rendere disponibili i luoghi pubblici, le piazze, i marciapiedi, le strade e i vicoli, dove poter sistemare tavolini e sedie, estendendo così la superficie commerciale concessa, aiuterà gli esercizi di ristorazione nel rigoroso rispetto delle misure di distanziamento sociale e a non chiudere e a mantenere la propria quota di clienti per il maggior numero di posti a sedere.
La sicurezza pubblica -aggiunge Pullara- rimane sempre la massima priorità, ma la misura sosterrebbe e aiuterebbe gli esercizi di ristorazione a lavorare e a conservare posti di lavoro e mantenere vive le piazze e le strade di numerosi centri storici siciliani, spingendo i cittadini a riprendere la consuetudine dei consumi al ristorante o nei bar.
Si tratta di provvedimenti -conclude Pullara- che, unitamente alla sospensione del canone per l’occupazione di spazi e di aree pubbliche e alla deroga di limiti per le dimensioni dei plateatici darebbero ossigeno a migliaia di lavoratori e piccoli imprenditori siciliani.
Sono certo che i tre attori cui chiedo di interessarsi ed adoperarsi, porgendo le idee che provengono da sinergie, Presidente della Regione, Assessore Regionale alle attività produttive, ANCI, non avranno difficoltà a trovare il necessario raccordo per andare incontro alle necessità di un comparto che richiede rilancio e sostegno. Questa è la politica del fare con l’attenzione al territorio nel segno di un regionalismo maturo e fattivo non assistenzialistico, che può trovare sinergie con i movimenti che mettono a base temi specifici e concreti di categorie produttive.”



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



3 Risposte per “On. Carmelo Pullara: sostenere il rilancio della ristorazione, di bar e ristoranti, aprendo gratuitamente piazze e marciapiedi dei nostri comuni”

  1. attento ha detto:

    i tavoli in mezzo alle strade è davvero la …. “politica del fare”, giusto… bisogna SUBITO tornare al degrado pre-covid per sentirci rassicurati… basta derogare temporaneamente alle regole senza tenere conto delle altrui libertà per stimolare percorsi di uscita dal disastro economico … e che ci vuole!!! … chi parla della necessità di modificare a lungo termine le nostre abitudini o di ridisegnare strutturalmente l architettura sociale del ns vivere ovviamente sta parlando a vanvera…. noi abbiamo bisogno SUBITO di pub aperti, assembramenti e magari qualche sano e confortevole schiamazzo notturno… e per fare questo abbiamo proprio bisogno di dirigenti politici che dicono ad altri enti di organizzarsi a trovare soluzioni senza valutare ne costi ne benefici…bentornati all inferno

  2. LucaS ha detto:

    Onorevole Pullara… se lei parla di almeno 10 anni… allora giustamente significa che lei ha serietà da vendere!… Se non fosse così… allora faccia Silenzio… e Noi Tutti facciamo finta di non aver capito bene la notizia.

    Spero che lei abbia capito la gravità della situazione… e che il rischio concreto di veder fallire migliaia di attività… si fa sempre più concreto e sicuro tra qualche mese.

    Mi stia bene.
    E Auguri se vorrà trovare una quadra a cotanta crisi economica devastante.

  3. LucaS ha detto:

    Ps. Onorevole Pullara… consideri che ci sarà pure gente… che vorrà un calcolo tra costi e benefici. Magari si tratterà di qualcuno… che con lo stipendio sicuro… sarà ben lontano dal comprendere il tutto.
    Quindi… in definitiva… tali uscite sarebbero da evitare… specialmente se non risolutive e di lunga durata.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata