Notizie | Commenti | E-mail / 00:30
                    








La provincia di Agrigento protagonista delle Zone Economiche Speciali

Scritto da il 19 giugno 2020, alle 07:00 | archiviato in Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

La provincia di Agrigento protagonista delle Zone Economiche Speciali con l’inclusione dei territori di Agrigento, Porto Empedocle, Favara, Licata, Aragona, Ravanusa e Palma di Montechiaro. Dobbiamo sfruttare al massimo questa opportunità per creare un nuovo importante tessuto economico-industriale in cui i principali attori siano i giovani e rafforzare l’esistente.

Infatti, grazie all’intenso lavoro del Movimento 5 Stelle in Parlamento, il Governo ha istituito ben due Zone Economiche Speciali per la Regione Siciliana, a dimostrazione del della massima attenzione rivolta nei confronti delle regioni del Sud.

Il riconoscimento delle ZES ci assegna lo status di polo strategico ove, grazie alle notevoli agevolazioni fiscali e alla drastica semplificazione amministrativa, sarà più vantaggioso avviare e far crescere le aziende che, nel nostro territorio, operano nei settori della logistica, dei trasporti e del commercio.

E’ opportuno agire al più presto, definendo subito le idee progettuali e i piani di intervento per la realizzazione di innovative strategie di sviluppo. Come ripeto sempre, per il successo di tali operazioni, è necessario che anche i giovani comincino a prendere iniziativa e a definire il futuro economico della nostra terra basato sulla sostenibilità ambientale e sull’industria 4.0. La provincia di Agrigento deve cogliere al volo questa opportunità, sfruttarla al massimo per creare nuovi posti di lavoro e attirare quanti più investimenti stranieri: nel nostro territorio sono Zone Economiche Speciali i porti e i retroporti di Porto Empedocle e Licata, la retrostante zona industriale posta tra Agrigento, Aragona e Favara, Ravanusa e Palma di Montechiaro.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “La provincia di Agrigento protagonista delle Zone Economiche Speciali”

  1. LucaS ha detto:

    Non me ne voglia Beppe Grillo… ma dove l’hanno trovato questo qui?… Nell’uovo di Pasqua?… Allucinante. Fuori totalmente dalla realtà e dal territorio.

    Ricordo che insieme alla Cimino… erano sostenuti da Mangiacavallo. Uno dei traditori dei 5 Stelle per dirla francamente.

    Io credo che nei 5 Stelle debbano fare una profonda riflessione sul punto… e penso che serva un intervento in “entrata” più incisivo visto gli “scherzi della natura” che si ritrovano poi in Parlamento.

    La provincia di Agrigento… ma anche quasi tutta la Sicilia… non sono rappresentati degnamente dentro al movimento 5 Stelle.

    Vedremo in futuro.
    Per ora solo fenomeni e barzellette.

  2. attento ha detto:

    cognome conosciuto ad agrigento, bacino di elettori ereditato dal patrimonio familiare, esperienza politica, professionale, lavorativa ante elezione uguale a ZERO tagliato ( fate una semplice ricerca si internet) … stipendio attuale 15 mila euro mese….. anzi conserva la faccia di bravo ragazzo con laurea triennale alla boccon… se vedete le facce e i curriculum e le famiglie di appartenenza di altri 5s c’e’ da rabbrividire e riflettere sul voto diprotesta che ha portato gente indefinibile a decidere le sorti di questo paese

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata