Notizie | Commenti | E-mail / 01:45
                    








Bando compostaggio domestico, risorse per 12,9 milioni

Scritto da il 23 giugno 2020, alle 06:14 | archiviato in Ambiente, Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Via libera del governo Musumeci al nuovo bando per il compostaggio domestico e di prossimità rivolto ai Comuni.

Il dipartimento regionale Acqua e rifiuti ha pubblicato il preavviso per consentire alle amministrazioni locali interessate di preparare la documentazione necessaria alla partecipazione.
Sul sito della Regione è presente la bozza che stanzia 12,9 milioni di euro, somme che potranno essere successivamente incrementate con apposito provvedimento. Si tratta della seconda misura pubblicata nel giro di un anno per consentire ai Comuni di ridurre i costi di trasporto e ritiro dell’umido. Il precedente avviso ha finanziato 1,8 milioni per cinque Comuni siciliani.
“Nei mesi scorsi – spiega l’assessore regionale Alberto Pierobon – ci eravamo impegnati per consentire agli enti locali esclusi di poter beneficiare di questa importante misura che consente di intercettare parte dell’umido prodotto riducendo i costi del servizio e l’impatto ambientale, e garantendo la possibilità di ottenere economie nei costi del servizio. Abbiamo lavorato senza sosta, per trovare le soluzioni idonee anche dal punto di vista giuridico, e finalmente, pur se speravamo in tempi burocratici più veloci, siamo quasi al traguardo”.

Il provvedimento a firma del direttore generale Salvo Cocina, consentirà di finanziare sia l’acquisto e l’installazione delle compostiere, sia la formazione del gestore e il monitoraggio delle attività. Il contributo finanziario in conto capitale è concesso fino al 100% dei costi totali ammissibili e prevede nel dettaglio un limite di 350 mila euro per i Comuni fino a 5 mila abitanti, 800 mila euro fino a 25 mila abitanti, 1,2 milioni fino a 100 mila abitanti e 1,5 milioni oltre 100 mila. La capacità massima di trattamento dell’impianto non deve essere superiore a 130 tonnellate l’anno per il compostaggio di comunità e 80 tonnellate l’anno per il compostaggio locale.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata