Notizie | Commenti | E-mail / 10:08
                    








Mini-processione per San Calogero bloccata dalle forze dell’ordine: accertamenti

Scritto da il 7 luglio 2020, alle 07:06 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Con la prima domenica di luglio si sono aperti i festeggiamenti in onore di San Calogero, il Santo più amato dagli agrigentini. Celebrazioni che, per ragioni legate al coronavirus, quest’anno saranno a “porte chiuse” con l’annullamento della solita “uscita” della vara per evitare assembramenti e contatti tra i fedeli che, ogni anno, raggiungono Agrigento durante questo periodo.

un gruppetto di bambini ha voluto ricreare – in miniatura – quello che normalmente accade durante la festa: una piccola statua del Santo è stata portata a spalla dai ragazzini per le vie della città creando però assembramenti e gruppetti di gente a seguito. Per questo motivo sono dovute intervenire le forze dell’ordine che hanno bloccato la manifestazione chiaramente non autorizzata.

L’episodio ha creato diverse polemiche: da una parte chi, preoccupato per un eventuale contagio o diffusione del virus con gli assembramenti creati, ha ritenuto corretto l’intervento delle forze dell’ordine; dall’altra parte, invece, chi ha ritenuto eccessivo (ma comunque non autorizzato, dunque fuori legge) quanto accaduto soprattutto in considerazione dei mancati interventi – ad esempio – nei confronti delle centinaia di persone che si riuniscono durante il weekend nei luoghi della movida.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata