Notizie | Commenti | E-mail / 08:20
                    








Canicattì: il caso della S.s 122 diventa oggetto di interrogazione parlamentare da parte dell’On. Michele Sodano

Scritto da il 11 luglio 2020, alle 16:37 | archiviato in #Esclusiva, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Alla totale indifferenza dei nostri amministratori sul caso delle Ss 122 che ha fatto di una comunità un popolo di trasgressori del codice della strada, con riunioni annunciate di cui si sconosce l’esito, noi abbiamo preferito agire. Le nostre pillole quotidiane hanno accesso la lampadina sul caso e oggi la linea continua impostaci dall’Anas che ci impedisce di rientrare a casa o nelle attività commerciali senza rischiare il ritiro della patente e una corposa multa, diventa interrogazione parlamentare.

Forse alcuni sono talmente abituati chiedere alla politica cose che riguardano proprie posizioni o favori personali , che ritengono impraticabile la possibilità di chiedere alla politica soluzioni che riguardino il bene della comunità.

Personalmente ringrazio l’On. Michele Sodano , che venuto a conoscenza del problema, non ha esitato a tradurre in interrogazione parlamentare quanto oggi sta patendo la comunità canicattinese che insiste in quella zona. L’interrogazione parlamentare è un atto che mette dinnanzi al problema quegli organi istituzionali di alto livello che non potranno non affrontare la tanto folle quanto improbabile scelta fatta dall’ Anas. Costringere una cospicua parte della comunità canicattinese a percorrere almeno 16 chilometri in più per potere ritornare alle loro abitazioni è una scelta che non ha nessuna logica trattandosi varchi ultra centenari che portano alle contrade. Sono altri i varchi per i quali taluni sono più prodighi ad interessarsi, chissà perché? Detto questo, riportiamo in versione integrale il comunicato dell’On. Michele Sodano e il testo della sua interrogazione.

L’on Miche Sodano scrive:

A seguito delle segnalazioni della comunità Canicattinese, del Consigliere Comunale del M5S Fabio Falcone e del giornalista Cesare Sciabarrà, ho ritenuto necessario presentare un’interrogazione a risposta scritta al Ministro alle Infrastrutture De Micheli, per chiedere di prestare profonda attenzione a una situazione che sta causando non pochi disagi al nostro territorio. Difatti, non si è ancora posto rimedio a una nuova riconfigurazione della segnaletica stradale orizzontale che improvvisamente costringe i residenti possessori di abitazione nei pressi del bivio di Castrofilippo fino a Canicattì, in particolare gli ingressi di Calici, Pidocchio, Vito Soldano e contrada Gulfi, fino a via Giudice Saetta, a dover proseguire fino alla rotatoria del centro commerciale “Le Vigne” per ritornare nelle proprie dimore, percorrendo circa 16 km in più del dovuto.

Sono sicuro di un riscontro celere del Ministero, e in particolare del Viceministro Giancarlo Cancelleri, a cui ho già chiesto di interfacciarsi insieme a me con ANAS per una soluzione risolutiva che metta fine a questo grave e illogico disservizio che causa un’ingente perdita di tempo e di denaro alla comunità Canicattinese.

In allegato l’interrogazione inviata alla Ministra De Micheli, cofirmata anche dai colleghi Rosalba Cimino e Filippo Perconti.

On. Michele Sodano

 

 

INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

 

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

segnalato ad Anas la vicenda chiedendo la corretta riconfigurazione della segnaletica orizzontale; • Il 21 maggio scorso le istituzioni locali annunciavano un incontro con i vertici di Anas per poter finalmente porre rimedio a questa paradossale situazione; • Della riunione, non ci sono aggiornamenti. Successivamente veniva annunciata un’altra riunione, fissata per il giorno 18 giugno, del cui esito non si hanno ancora notizie; • Ad oggi, non ci sono sviluppi tangibili sulla problematica situazione, Si chiede di sapere:- se il Ministro in indirizzo sia a conoscenza della problematica riportata in premessa e se ritenga opportuno che l’Anas intervenga con urgenza nel riconfigurare in modo appropriato la segnaletica orizzontale sulla strada statale n.122. per risolvere una gravissima situazione che comporta unillogico, ma facilmente risolvibile, disservizio per la comunità di Canicattì

 

Presentatore

On. MICHELE SODANO

 

 

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



5 Risposte per “Canicattì: il caso della S.s 122 diventa oggetto di interrogazione parlamentare da parte dell’On. Michele Sodano”

  1. Attento ha detto:

    Da un lato sono contento che la cosa sia arrivata in alto dall’ altra mi preoccupa dedurre che un onorevole ed il parlamento si debbano occupare della banale manutenzione di un tratto di 10 metri di degnaletica stradale… e l’Italia voleva vincere la guerra … bah

  2. LucaS ha detto:

    Non essendoci in questo caso altri politici in passerella… ci mancava adesso vederne uno dei 5 Stelle. Concordo con l’utente “Attento”… e aggiungo… che si comprenda benissimo… trattarsi di semplice passerella politica nostrana dura a morire.
    Il Viceministro Giancarlo Cancellieri è stato avvisato 2 settimane fa… quindi l’anas entro il 21 luglio… interverrà sulla “linea continua” oggetto del disagio creato ai cittadini.
    Forse… addirittura… interverranno entro giovedì.

    Staremo a vedere…

    Ps. Questo Sodano… non mi pare un 5 Stelle “puro”.
    Purtroppo nell’agrigentino molti 5 Stelle sono poltronisti.

  3. GIANCARLO ha detto:

    la dimostrazione di una amministrazione incapace e deleteria per il territorio. I danni di questa amministrazione sono incalcolabili . Se avessero un minimo di dignita’, dovrebbero rassegnare le dimissioni.

  4. Davide ha detto:

    Non solo Canicattì, anche Castrofilippo ha lo stesso probblema infatti provenendo da favara è impossibile entrare in paese perchè la linea continua attraversa l’intera via nazionale. L’unica soluzione è pernottare in auto !!

  5. Attento ha detto:

    La linea continua parte dall’ uscita di Canicattì e arriva fino a castrofilippo quindi sono isolate anche tutte le attività commerciali che si incontrano nel percorso…

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata