Notizie | Commenti | E-mail / 00:24
                    








Canicattì: e se aprissimo un corso di laurea in “cinismo amministrativo”?

Scritto da il 20 luglio 2020, alle 07:15 | archiviato in #Esclusiva, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Se fosse un corso di laurea , qui a Canicattì potremmo aprire la più importante università al mondo. Il cinismo amministrativo. L’ostentata indifferenza ai veri problemi della comunità potrebbe essere oggetto di materia da studiare in un eventuale corso di laurea. Noi potremmo vantare dei veri luminari.

L’indifferenza nei confronti di pericoli che mettono a repentaglio l’incolumità dei cittadini sembra essere una delle materie in cui si è più ferrati. L’enorme voragine su una strada dove transitano adolescenti con lo scooter o padri di famiglia che dovranno rinunciare a portare la famiglia a mangiare una pizza perché devono riparare un cerchione rotto , tombini sollevati, veri e propri solchi diventate trattole, li lasciano indifferenti, cinicamente indifferenti.

Un buon amministratore a seguito di una situazione di oggettivo pericolo, si dovrebbe precipitare ad intervenire, ringraziando anche chi l’ha segnalata. Non dovrebbe dormirci la notte. Da noi,  non solo gli stai sulle balle, ma rispondono con la totale indifferenza al problema, come se la questione non li riguardasse.

Però stiamo parlando degli stessi che si adoperano a cercare finanziamenti per mettere l’impianto a norma in una scuola , la stessa dove il ragazzino che la frequenta uscendo , si rompe l’osso del collo dentro una buca riparabile con 20 euro. Qualcosa non  mi quadra. Questa perenne e assatanata ricerca di finanziamenti , vestita da mecenatismo amministrativo, cozza con la totale indifferenza nel preoccuparsi realmente di pericoli che riguardano l’intera comunità. Neanche se gliela segni con il pennarello sembrano minimamente interessati.E mentre li vedi in una sorta di estasi annunciare valanghe di danaro in arrivo , non si sa bene per cosa, non si degnano di prestare attenzione a un problema ( grave e pericoloso per l’incolumità) risolvibile con qualche centinaio di euro

E allora qualche riflessione nasce spontanea. Oggi chi fa l’assessore non può certamente dire che lo faccia per il misero stipendio che gli viene corrisposto. Lo stipendio di un assessore varia dai 500 ai 1000 euro mensili. Se l’assessore risulta avere un’occupazione a cui non ha rinunciato si potrebbe dire che lo fa per mecenatismo. Ma può un mecenate strafottersene dell’incolumità della gente? E allora considerando che non lo fa per lo stipendio che prende, che non lo fa perché si preoccupa dell’incolumità e della qualità della vita della comunità che amministra, la domanda che sorge spontanea è : perché lo fa? Questo è l’interrogativo che mi pongo e che voglio condividere con tutti voi.

P.S.Faccio presente che questo articolo è argomentabile , qualora qualcuno lo volesse, con centinaia di esempi video



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



3 Risposte per “Canicattì: e se aprissimo un corso di laurea in “cinismo amministrativo”?”

  1. LucaS ha detto:

    Secondo il mio punto di vista… il lavoro di “alcuni”… molto presto ci dirà cosa succede in questo Comune.
    La consulenza ormai è una questione tutta italiana?
    Lo scopriremo solo vivendo.

    Link:
    https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://m.youtube.com/watch%3Fv%3DHfok12pL3bw&ved=2ahUKEwiHr93QrNvqAhW86KYKHYIiDVMQwqsBMAB6BAgIEAM&usg=AOvVaw38lznnfQAWwG3jgu_QMBr7

  2. Attento ha detto:

    Fate i nomi dei consulenti del comune di Canicattì… non crederete ai vostri occhi… c’è gente che non sa fare la o col bicchiere eppure di mestiere fa il consulente delle amministraazioni pubbliche…

  3. LucaS ha detto:

    A differenza dell’utente “Attento”… credo sia più importante capire… se vi siano state altre tipologie di “consulenze” affidate (o altro) all’esterno della macchina pubblica.

    Delle consulenze interne alla politica… si comprende benissimo che siano generate per il contorno della corrente politica di questo o quell’altro politico … ed è ormai cosa risaputa in tutto il mondo.

    Piuttosto… ciò che “preoccupa”… sono le consulenze di altro genere. Ve ne sono pure in città?… Chi lo sa’?… Chi lo sa’?

    Link: https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://m.youtube.com/watch%3Fv%3D9NsKn_k3LaE&ved=2ahUKEwiUkbWs5eXqAhWBlFwKHfQ5C0UQ3ywwAnoECCQQBA&usg=AOvVaw3sEPRSfHukgjHCf-09Jefy

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata