Notizie | Commenti | E-mail / 09:24
                    








Sicilia: prezzi delle case in vendita ancora in calo. Meglio le locazioni

Scritto da il 29 luglio 2020, alle 06:58 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Economia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

In Sicilia i primi sei mesi dell’anno si aprono con costi del residenziale ancora in territorio negativo, almeno per quanto riguarda le compravendite. Secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it  sul primo semestre 2020, i prezzi richiesti per gli immobili residenziali in vendita si sono attestati a 1.220 euro al metro quadro, dopo una perdita che arriva quasi ad un punto percentuale (-0,9%). Le locazioni invece danno segni di ripresa, con un incoraggiante +0,8%, che diventa +1,8% se si confronta il costo medio rilevato a giugno con quello dello stesso mese dell’anno scorso.

Nel comparto delle compravendite Catania (+0,2%) ed Enna (+4%) sono le uniche due eccezioni in un quadro di capoluoghi di provincia tutti a segno negativo. Si distinguono invece per oscillazioni al ribasso Ragusa (-3,7%), Siracusa (-2,8%) e Trapani (-4,5%). Stabile Agrigento e in lieve perdita tutte le altre. Costa caro acquistare casa a Palermo dove bisogna mettere in conto una spesa al metro quadro di 1.330 euro, mentre ne bastano in media 844 a Trapani, il capoluogo più economico per gli acquisti immobiliari.

Guardando invece alle locazioni, se il costo medio a livello regionale si attesta a 6,35 euro al mq, la situazione varia di molto da città a città. Nessuno dei capoluoghi registra nel semestre oscillazioni in positivo che superano il punto percentuale, mentre Ragusa si distingue, anche in questo comparto, per i valori in negativo (-6%). Messina perde 2,3 punti percentuali; segue Enna con un -1,3% sui valori delle locazioni. Intorno allo zero le variazioni delle altre città. Per chi vuole affittare casa, è Caltanissetta la più economica sull’isola: per un bilocale da 70 mq in questo capoluogo servono in media 305 euro al mese, contro i 522 necessari per la stessa tipologia di alloggio a Catania, la più cara.

Seguono tabelle.

Per ulteriori informazioni

Ufficio Stampa Immobiliare.it
Federica Tordi, Giulia Rabbone, Giusy Palmiero

392.1176397

HYPERLINK “mailto:ufficiostampa@immobiliare.it” ufficiostampa@immobiliare.it

Di seguito la tabella con l’Osservatorio sul mercato residenziale della Sicilia, riferito all’andamento dei prezzi di vendita richiesti:

  giu-20 DELTA
COMUNE Media di €/mq 12mesi 6mesi 3mesi
  giu-19 – giu-20 dic-19 – giu-20 mar-20 – giu-20
Agrigento € 991 -2,6% 0,0% 5,2%
Caltanissetta € 853 -2,9% -0,3% 1,4%
Catania € 1.306 -1,6% 0,2% 1,0%
Enna € 1.084 -4,2% 4,0% 6,2%
Messina € 1.180 -5,1% -0,9% -0,9%
Palermo € 1.330 -3,6% -0,4% 0,2%
Ragusa € 1.159 1,8% -3,7% -2,4%
Siracusa € 1.095 -2,2% -2,8% -1,1%
Trapani € 844 -7,6% -4,5% -2,5%
REGIONE SICILIA € 1.220 -3,0% -0,9% 0,5%

Di seguito la tabella con l’Osservatorio sul mercato residenziale della Sicilia, riferito all’andamento dei canoni di locazione richiesti:

   giu-20  DELTA
COMUNE  Media di €/mq  12 mesi 6 mesi 3 mesi
  giu-19 – giu-20 dic-19 – giu-20 mar-20 – giu-20
Agrigento  € 4,92 5,7% -0,5% -0,3%
Caltanissetta  € 4,36 2,6% 0,2% 4,0%
Catania  € 7,46 0,0% 0,5% 1,7%
Enna  € 4,41 0,5% -1,3% -0,9%
Messina  € 6,01 1,0% -2,3% -3,6%
Palermo  € 6,98 3,2% 0,3% 0,0%
Ragusa  € 5,91 0,0% -6,0% -6,8%
Siracusa  € 7,11 0,8% -0,9% -0,4%
Trapani  € 5,82 -1,9% 0,6% -2,5%
REGIONE SICILIA  € 6,35 1,8% 0,8% 0,9%

Fonte Ufficio Studi Immobiliare.it



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata