Notizie | Commenti | E-mail / 02:26
                    








Banche e Finanziarie:  da Debitore a Creditore

Scritto da il 6 agosto 2020, alle 06:54 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Continua la scia di risultati positivi dello studio legale Cappello -Accolla  che grazie alla professionalità e al continuo approfondimento delle tematiche bancarie ha ottenuto,  nel bel mezzo dell’estate, ben tre diverse sentenze dal Tribunale di Agrigento che di fatto hanno  reso giustizia  condannando gli istituiti di credito alla restituzione di somme trattenute  indebitamente.

In un caso un cliente titolare di una carta di credito revolving (una carta, cioè, che permette di pagare a rate mensili i propri acquisti), concessa da un noto istituto finanziario senza un regolare contratto ha ottenuto a seguito di un azione diretta la restituzione di circa 7.000 euro a fronte di un presunto debito di oltre euro 5.000.

Negli altri due casi il Tribunale  di Agrigento accogliendo la tesi dei difensori Pier Luigi Cappello e Giuseppe Accolla ha riconosciuto l illegittimità dei contratti di apertura di credito in conto corrente per aver la banca applicato in un caso interessi usurari e nell altro interessi ultralegali  e conseguentemente ridotto notevolmente  il debito  residuo e condannato i rispettivi istituti di credito al pagamento delle spese legali.

Ancora una volta , commentano i legali, Cappello e Accolla, tre diverse sentenze sanciscono come molto spesso i contratti bancari non  abbiano i requisiti formali di validità previsti dal testo Unico Bancario.

L’invito è sempre quello di non sottovalutare ogni atto ricevuto, che va ritirato ed affidato, per l’esame e la ricerca di possibili soluzioni a professionisti seri e coscienziosi.

I legali concludono affermando che in molti casi i clienti apparenti debitori sono invece titolari di un diritto di  credito



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata