Notizie | Commenti | E-mail / 01:38
                    








Ordigno bellico nel mare di San Leone: intervento del Nucleo Sdai della Marina militare

Scritto da il 13 agosto 2020, alle 07:04 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

a San Leone è intervenuto il nucleo Sdai (Sminamento difesa anti-mezzi insidiosi), ossia artificieri specializzati della Marina Militare, per verificare l’effettiva presenza di un ordigno bellico ed eventualmente procedere alla rimozione e al brillamento in sicurezza.

I militari hanno eseguito nella mattinata le opportune verifiche ed hanno appurato che non si trattava di un ordigno bellico bensì di un manufatto metallico  che dalle sembianze esterne poteva essere confuso con un dispositivo esplosivo.

Il dispostivo metallico che sembrava un ordigno bellico
Nucleo Sdai in azione
Nei giorni precedenti, d’accordo con la Prefettura di Agrigento ed il Comune di Agrigento, la Capitaneria di porto di Porto Empedocle comandati da Gennaro Fusco aveva provveduto in via precauzionale ad interdire l’area ad ogni attività e a delimitarla per evitare che i bagnanti potessero accedere al tratto di mare interessato dalla presenza del presunto ordigno.

L’area è stata liberata dalla presenza della segnaletica monitoria e dalle delimitazioni fisiche ed è ritornata nuovamente fruibile.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata