Notizie | Commenti | E-mail / 00:51
                    








Campobello di Licata, il Comune nomina legale per difesa da denuncia per insidia stradale

Scritto da il 22 settembre 2020, alle 07:14 | archiviato in Campobello Di Licata, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

La Pubblica amministrazione ha conferito all’avvocato Valentina Burgio, del foro di Agrigento,  l’incarico legale per rappresentare e assistere il Comune  in un processo davanti al Giudice di pace di Agrigento.  L’Ente,  infatti,  ha avuto notificato l’atto di citazione  di comparire innanzi al giudice   nell’udienza  del giorno 11 ottobre prossimo (ore e locali di rito) nel procedimento promosso  da M.R. Questi ha presentato la richiesta  di risarcimento danni derivanti da “insidia stradale”, si legge  nell’esposto.  Il re4sponsabile del quarto settore Lavori pubblici, architetto Salvatore Paci,  è stato incaricato a sottoscrivere  il disciplinare di incarico.

Giovanni Blanda



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Campobello di Licata, il Comune nomina legale per difesa da denuncia per insidia stradale”

  1. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    L’albo pretorio (detto talvolta anche albo municipale se presso un comune italiano) indica, in Italia, un apposito spazio presso il quale le pubbliche amministrazioni italiane affiggono per legge notizie ed avvisi di interesse pubblico per la collettività.

  2. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Dal punto di vista materiale, consisteva generalmente in una tavola o vetrina esistente presso ogni ente pubblico, solitamente collocata presso la porta della casa comunale o in un luogo pubblico.

    La legge del 18 giugno 2009 n. 69, all’art 32 ha disposto che:

    «a far data dal 1º gennaio 2010 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione sui propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati»

    Era tuttavia garantita l’efficacia legale della pubblicazione a mezzo degli spazi e forme tradizionali dell’Albo pretorio sino al 31 dicembre 2010: infatti il comma 5 dello stesso art. 32[1] statuisce invece che a decorrere dal 1º gennaio 2011 le pubblicità effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale, di fatto riconoscendo tale caratteristica solo alle affissioni telematiche.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata