Notizie | Commenti | E-mail / 09:46
                    








Italia viva: Michele Termini responsabile Enti Locali

Scritto da il 19 dicembre 2020, alle 07:14 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Photo Gallery, Politica, Politica Campobello di Licata. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I coordinatori di Italia Viva provincia di Agrigento, Natalia Re e Vito Ferrantelli, nell’ottica di un allargamento del partito e del coinvolgimento di anime che ben conoscano il tessuto territoriale, hanno nominato Michele Termini responsabile Enti Locali per l’intera provincia agrigentina.

Michele Termini, già sindaco di Campobello di Licata, ha una personalità dinamica e una  esperienza amministrativa che metterà al servizio del partito di Matteo Renzi.

“L’ingresso di Michele Termini in IV delinea una crescita che mira a strutturare il partito e a rafforzarlo. Sono stati mesi molto difficili e le attività del partito sono andate a rilento causa l’impossibilità di fare assembramenti, questo non ci ha impedito di lavorare e di confrontarci seppure a distanza.

Termini  è la persona giusta per l’incarico assegnatoli, siamo certi che farà bene e nell’interesse collettivo”.

Lo affermano congiuntamente i coordinatori provinciali, Natalia Re e Vito Ferrantelli.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Italia viva: Michele Termini responsabile Enti Locali”

  1. giovanni ha detto:

    La metamorfosi dell’ex-primo cittadino è veramente sorprendente. Dopo essere stato sindaco con FI era passato all’UDC di Casini. Oggi è con Italia Viva di Renzi: dopotutto era l’unico approdo perché simile al suo “capo-carovana”-

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata