Notizie | Commenti | E-mail / 02:00
                    








Scappa dal posto di blocco con una Panda e sperona polizia: arrestato 24enne

Scritto da il 23 gennaio 2021, alle 07:12 | archiviato in Costume e società, Cronaca, Licata, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

La Polizia Stradale di Gela ha arrestato un trentaquattrenne di Licata in flagranza di reato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Nel pomeriggio di ieri un equipaggio della polizia stradale del Distaccamento di Gela, durante il servizio di vigilanza stradale nel centro abitato di Licata, ha notato una Fiat Panda che stava commettendo una violazione al codice della strada.

I poliziotti, pertanto, hanno fermato il veicolo al fine di identificare il trasgressore e procedere alla contestazione, come da routine. Il conducente, per sottrarsi al controllo, dapprima ha arrestato la marcia e dopo aver visto scendere gli operatori dall’auto di servizio, è ripartito repentinamente dandosi alla fuga. La pattuglia ha quindi iniziato un inseguimento per le vie cittadine della cittadina agrigentina, intercettando immediatamente l’utilitaria e tentando di far desistere il fuggitivo mediante l’utilizzo dei dispositivi di equipaggiamento dell’auto di servizio, affiancandola più volte al fine di interrompere la fuga.

In tale frangente, il conducente della Panda ha speronato l’auto della polizia ma, nella folle corsa, è impattato contro un autocarro parcheggiato. Ciò nonostante il fuggitivo ha proseguito nuovamente la marcia, imboccando anche tratti di strada in senso opposto, creando un gravissimo pericolo non solo per la sua stessa incolumità ma per tutti gli utenti della strada, continuando la fuga fino a percorrere un tratto di strada sterrata e dopo aver danneggiato il proprio mezzo, è stato bloccato dai poliziotti. Il fuggitivo è stato, quindi, compiutamente identificato e tratto in arresto. Oltre alla misura restrittiva della libertà personale al fuggiasco sono state comminate diverse sanzioni al Codice della Strada, con il sequestro del mezzo. L’arrestato ha giustificato la fuga per sfuggire alle sanzioni, poiché privo di patente di guida in quanto revocata precedentemente.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata