Notizie | Commenti | E-mail / 11:41
                    








Canicattì, Comitato 2021: il Sindaco sembra voglia dichiarare GUERRA alle statue raffiguranti santi Cattolici installate senza autorizzazione.

Scritto da il 10 marzo 2021, alle 16:47 | archiviato in Canicattì, Cronaca, IN EVIDENZA. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo, come al solito, qualora qualcuno volesse replicare,  questa testata metterà egli lo stesso spazio a disposizione

Questo Comitato Civico 2021 è sgomento per tutti i fatti che si stanno susseguendo in questa Città, una Città infinitamente nel disastro , dall’Ufficio tecnico, alla Viabilità, agli affari legali, all’informatizzazione, alla pulizia , all’illuminazione , ecc.. ecc…  impantanata in una diatriba dagli spunti “parnasiani” ovvero se è giusto o no mettere delle panchine per fare riposare gli anziani nella zona artigianale;  il fatto ancora più incredibile, nella speranza che non sia vero, e che il Sindaco se la stia prendendo anche con i santi  infatti ha eccepito l’illecita installazione di due statue : una raffigurante la Madonna ed una raffigurante il venerabile Padre Gioacchino La Lomia, sempre installate nella cosiddetta zona artigianale.

In questo contesto pervengono notizie , speriamo immediatamente smentite dal Sindaco, che si stia preparando un’ordinanza per la rimozione di tutte le statue prive di autorizzazione alla loro installazione, quasi una guerra di religione.

Vogliamo ricordare  che , molto probabilmente, sono diecine le statue apposte senza autorizzazione, tanto per ricordarne alcune  : oltre che nella zona artigianale vi sono statue in c.da Firriato, c.da Casalotti, c.da Rinazzi, c.da Pidocchio, via Sen. Sammartino, Via Mons. Ficarra, via Giglia( il Busto di San Giovanni Bosco), Largo Aosta ( la statua di Padre e Pio), via Toselli ( il busto di Padre Gioacchino),   Piazza Roma ( il busto di Padre Gioacchino)  ecc.., che le statue in se non sono il gesso o il marmo della loro composizione ma il Simbolo della religiosità di un popolo.

Se si dovesse verificare un fatto del genere sarebbe un’offesa a tutta la Comunità Cattolica della Città, farebbe sprofondare la Città in comportamenti eretici che raffigurerebbero un  ritorno al medioevo.

Facciamo appello a tutta la comunità ecclesiastica e al Cardinale e Arcivescovo Francesco Montenegro di intervenire per scongiurare tale malaugurata ipotesi.

Facciamo appello allo stesso SINDACO di  fermarsi e smentire in modo inequivocabile tali voci.

Canicattì 10/03/2021

 

IL SEGRETARIO

Calogero Giarratana

IL PRESIDENTE

Giuseppe Giardina



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Canicattì, Comitato 2021: il Sindaco sembra voglia dichiarare GUERRA alle statue raffiguranti santi Cattolici installate senza autorizzazione.”

  1. MARCO ha detto:

    Potrà non piacere a tanti ma lo Stato italiano è una Repubblica democratica laica e aconfessionale – articoli 7 e 8 della Costituzione. Per fortuna non esiste una religione di Stato, come da altre parti. Bisogna farsene una ragione.
    Anche perchè, se il signore in questione fosse stato induista e al posto delle statue di Padre Gioacchino o della Madonna avesse messo quella di Siddhartha, avreste detto lo stesso. No?!

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata