Notizie | Commenti | E-mail / 11:24
                    








Azienda palermitana dona 50mila mascherine pediatriche a ospedali e associazioni

Scritto da il 7 aprile 2021, alle 06:40 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

consegna di 7 mila mascherine alla presenza della Direttrice del Pronto Soccorso Pediatrico dell’ospedale Cervello di Palermo, D.ssa Patrizia Ajovalasit, le operazioni di donazione di complessive 50 mila mascherine pediatriche donate agli ospedali e alle associazioni operanti nel territorio della Città di Palermo.
L’iniziativa di una azienda palermitana
“Con questo gesto – dichiara Marco Parrivecchio, business manager di GM che ha donato i dispositivi di protezione – vogliamo dare alla città un segno di speranza. Lo facciamo partendo dai bambini perché sono coloro che in questo anno di pandemia hanno pagato il prezzo sociale più alto. A loro è stato negato tutto, in alcuni casi anche la scuola. Nel nostro piccolo vogliamo restituire ai palermitani e ai siciliani la fiducia che ci hanno accordato come azienda del settore sanitario. È un modo tutto nostro per dire grazie, per fare impresa pensando prima alle persone, pensando prima alla salute dei bambini, come in questo caso”.
Donate 50mila mascherine pediatriche
Un gesto di generosità straordinario, che è stato possibile grazie al fantastico supporto ed al coordinamento di Danilo Terrana, i suoi Super Eroi di Magic It’s Now e di tutta l’Associazione “Magiche Stelle” grazie ai quali è stato possibile individuare chi ne avesse necessita e poter distribuire, al meglio, i 50.000 dispositivi di protezione individuale certificati destinati ai bambini.
L’associazione “Magiche Stelle”, che ha raccolto la sfida di GM srl di distribuire gratuitamente 50 mila mascherine pediatriche, è guidata da Alberto Vayana e dalla Vice Presidente Caterina Florà che in questi giorni hanno fatto un lavoro immenso, coordinando strutture ospedaliere e associazioni del territorio per distribuire capillarmente le mascherine.
Questo ci dà la conferma di come la sinergia tra impresa, terzo settore e pubblico possa creare realtà virtuose con un beneficio per tutta la comunità.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata