Notizie | Commenti | E-mail / 12:13
                    








Canicattì, fuori casa per bere caffè e senza mascherina: sanzioni e denunce

Scritto da il 7 aprile 2021, alle 07:24 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Durante i giorni della Pasqua sono stati svolti intensi servizi di controllo del territorio da parte della Compagnia dei Carabinieri di Canicattì, diretti a scongiurare i comportamenti non aderenti alla normativa anti covid. I militari, in conformità a quanto disposto dalla Questura di Agrigento, hanno rivolto particolare attenzione ai luoghi pubblici di possibile riunione o assembramento, vigilando dal centro cittadino fino alle più distanti contrade.

Complessivamente, nei giorni delle Feste, tre dei quali erano contraddistinti dalla zona rossa nazionale, i Carabinieri di Canicattì hanno controllato 239 persone, alcune decine delle quali minorenni, contestando 37 violazioni amministrative per un totale di 14800 euro.
Due soggetti sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Agrigento: uno di questi, pregiudicato, fermato dai militari in viale della Vittoria senza mascherina, ha rifiutato di fornire le proprie generalità, costringendo gli operanti ad approfonditi accertamenti per stabilirne l’identità. L’uomo, nonostante l’intervento dei Carabinieri, ha rifiutato fino alla fine di indossare la mascherina, perfino quella fornitagli dai militari.

È stato più grave quanto accaduto invece la mattina di Pasqua, allorquando i Carabinieri hanno fermato 2 uomini in corso Umberto i quali, alla richiesta di spiegare per quale motivo fossero fuori dall’abitazione nonostante la zona rossa, hanno riferito di essere usciti da casa per un caffè al bar.Uno dei due, mentre i militari chiedevano le generalità, si è dapprima opposto al controllo e poi, divincolatosi, è fuggito a piedi per le vie del centro cittadino. Nei confronti di costui, rapidamente identificato, si è proceduto al deferimento per resistenza a Pubblico Ufficiale, oltre alla contestazione, anche per il suo accompagnatore, della violazione in materia di covid.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata