Notizie | Commenti | E-mail / 12:44
                    








Ristori in arrivo per le associazioni sportive di Canicattì

Scritto da il 7 aprile 2021, alle 07:22 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

È di 30 mila euro la dotazione finanziaria complessiva della misura prevista dall’Amministrazione comunale di Canicattì guidata dal Sindaco Ettore Di Ventura attraverso cui verrà dato un sostegno al mondo sportivo, uno dei settori più colpiti dal Covid-19.

Così come previsto dall’art. 216 del decreto legge 34/2020, sono stati stanziati ristori straordinari per le associazioni che gestiscono gli impianti sportivi pubblici e, al fine di mitigare le difficoltà nella prosecuzione della concessione, i gestori del Carlotta Bordonaro, del Palasport Saetta Livatino e della Palestra di Via Pertini avranno diritto al rimborso delle spese di energia elettrica per i 12 mesi successivi al marzo 2020. Tramite il fondo di 10 mila euro, i gestori dovranno prevedere un abbattimento delle tariffe di almeno il 10%, per il 2021, per le associazioni terze che usufruiscono degli impianti.
“In coincidenza con la giornata internazionale dello Sport attraverso cui l’ONU, con una risoluzione del 2013, lo riconosce come un potente strumento sociale, capace di promuovere l’integrazione sociale e lo sviluppo economico in contesti geografici, culturali e politici diversi, nonché di diffondere ideali e valori fondamentali come pace, fraternità, solidarietà, non-violenza, tolleranza e giustizia – dichiara il sindaco Di Ventura – riteniamo fondamentale fornire un sostegno alle associazioni e società sportive della nostra città.

Contributi straordinari in arrivo anche per le 15 associazioni sportive che hanno partecipato all’apposito avviso pubblico, reso noto nelle scorse settimane, avente un plafond complessivo di 20 mila euro. I contributi, a seguito dell’istruttoria predisposto dall’ufficio Sport, sono stati ripartiti sulla base degli importi delle tasse di iscrizione, del numero dei tesserati e delle spese effettuate per fronteggiare il Covid-19.

“Riconoscendo l’importanza che riveste il settore del sport nella nostra città, abbiamo voluto lanciare questa misura, unica nel comprensorio, per dare un segnale di vicinanza a chi attraverso lo sport svolge un ruolo primario nella nostra città” dichiara l’assessore allo Sport Angelo Cuva



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata