Notizie | Commenti | E-mail / 20:25
                    








Rischio trivelle nei mari della Sicilia, mozione all’Ars

Scritto da il 5 maggio 2021, alle 06:24 | archiviato in Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Torna in Sicilia il rischio di veder tornare le trivelle nei mari e la vicepresidente dell’Ars e deputata regionale di Attiva Sicilia segnala anomalie che sarebbero contenute nel piano del Governo nazionale sulla transizione energetica.
Ora Attiva Sicilia chiede di proteggere il territorio siciliano dal rischio di trivellazioni per la ricerca d’idrocarburi che avrebbero pesanti ricadute sia dal punto di vista ambientale che riguardo il tessuto economico. Per questo il partito ha presentato una mozione con lo scopo, tra l’altro, di evidenziare le anomalie presenti nel Rapporto preliminare del Piano per la transizione energetica sostenibile delle aree idonee (Pitesai) elaborato dal ministero dello Sviluppo economico.
Il caso della zonizzazione delle aree marine
“Nel Piano – afferma Angela Foti, vicepresidente dell’Ars e deputata regionale di Attiva Sicilia – ci sono diversi punti che non ci convincono perché non si parla in modo sufficiente di zonizzazione delle aree marine, c’è solamente una fotografia parziale dei vincoli ambientali delle aree interessate, non ci sono riferimenti ai vincoli di tutela storico-monumentale né all’analisi costi-benefici e manca un approfondimento sugli effetti ambientali delle attività ricerca d’idrocarburi con la tecnica dell’Air-Gun”.
La regione può inviare osservazioni al Pitesai
Fra l’altro, evidenzia Foti, “è imminente la scadenza dei termini per l’invio delle osservazioni al Piano e quindi risulta fondamentale prendere parte alle consultazioni per cercare di arginare qualsiasi atto che possa compromettere il territorio siciliano, sia dal punto di vista ambientale, sia riguardo il tessuto economico”. La mozione, infatti, serve per impegnare il governo regionale e, in particolare, l’assessorato regionale Territorio e ambiente a inviare, entro i termini prefissati, puntuali e opportune osservazioni al Pitesai.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata