Notizie | Commenti | E-mail / 21:33
                    








Canicattì, ancora adesioni alla petizione “Salviamo la Villa”

Scritto da il 23 maggio 2021, alle 07:28 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

in ordine alla petizione in oggetto , oltre a Legambiente anche l’associazione nazionale Italia nostra ha manifesto il sostegno alla petizione  e nello sposare in toto i contenuti della petizione in oggetto, chiedono  quindi l’annullamento degli atti volti al cambiamento della destinazione d’uso della villa e all’ampliamento dello stadio comunale ai danni della villa comunale.Inoltre alla petizione è seguita una interrogazione parlamentare regionale da parte dei deputati del M5S il cui primo firmatario è l’on.Giovanni Di Caro, chiedendo una verifica ispettiva agli organi competenti per verificare i dubbi di legittimità sulla delibera consiliare e di procedere con la revoca della stessa . 

I promotori della petizione


loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Canicattì, ancora adesioni alla petizione “Salviamo la Villa””

  1. Hiram ha detto:

    In effetti non è accettabile, un comportamento irresponsabile di tale portata e derivante, da una amministrazione disattenta alle vere esigenze della collettività.

    Si apprende da fonti giornalistiche che il Comune di Canicattì sia in fase di cosiddetto predissesto (o meglio il ricorso alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale) per colpa di debiti fuori bilancio. Debiti, che a quanto pare, alla data odierna non vengono neppure pagati e onorati da parte dell’ente.

    Qualcosa che non funzioni in questo “Ente” risulta palese.

    Sarebbe interessante, che oltre al verificare i dubbi di legittimità sulla delibera consiliare e di procedere con la revoca della stessa, qualcono si interessasse a 360° anche di tutto il resto.

    La Direzione Investigativa Antimafia lavora da tempo.
    Parecchie le visite in passato all’interno degli uffici.

    Aspettiamo fiduciosi il lavoro svolto e ci si augura che il ripristino della Legalità sia pungolo per l’intera Città.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata