Notizie | Commenti | E-mail / 22:22
                    








Carabinieri riconsegnano ad Agrigento il primo atlante moderno: era stato trafugato

Scritto da il 11 giugno 2021, alle 07:02 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il prezioso volume “Theatrum Orbis Terrarum” di Abram Ortelius – risalente al 17º secolo – torna a casa, ad Agrigento. Sono stati i carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, insieme ai militari del Comando Provinciale di Agrigento, a recuperare il tomo che era stato trafugato dal patrimonio librario della Biblioteca del vescovo Andrea Lucchesi Palli. Il volume, dato alle stampe per la prima volta il 20 maggio 1570, è considerato il primo vero atlante moderno consistente in una raccolta di mappe con testi a supporto, che formavano un libro impreziosito dall’aggiunta di lamine di rame incise specificatamente.
La cerimonia di riconsegna è avvenuta questa mattina presso la Biblioteca Lucchesiana. L’evento, coordinato dal diretto don Angelo Chillura, ha visto intervenire il vescovo di Agrigento, Mons. Alessandro Damiano, il colonnello dei carabinieri, Vittorio Stingo, il direttore del Parco Archeologico, Roberto Sciarratta, e Rita Ferlisi, funzionario direttivo e storico dell’arte in rappresentanza di Michele Benfari, Soprintendente Beni culturali e ambientali di Agrigento.

Ad illustrare le fasi del recupero del volume di Abraham Ortelius il comandante del Nucleo Carabinieri per la tutela del Patrimonio Culturale di Bologna, il Tenente Colonnello Giuseppe De Gori mentre la dott.ssa Giovanna Iacono, bibliotecaria, tratterà l’argomento «Il “Theatrum Orbis Terrarum” nella Biblioteca di Andrea Lucchesi Palli» Il volume, poi, verrà esposto in vetrina per alcuni giorni.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata