Notizie | Commenti | E-mail / 22:41
                    








Ad Alcamo sorge la seconda Enoteca regionale “Così supportiamo il settore vitivinicolo”

Scritto da il 28 giugno 2021, alle 06:30 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Enogastronomia di Sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Via libera al progetto triennale di attività per l’avviamento e la gestione dell’Enoteca regionale della Sicilia occidentale che avrà sede nel Castello dei Conti di Modica ad Alcamo, per il quale l’assessorato regionale dell’Agricoltura ha concesso un contributo di 140mila euro da ripartire nelle tre annualità 2021, 2022 e 2023.
A cosa serve l’enoteca regionale
Nello specifico il progetto dell’enoteca regionale dell’area occidentale di Alcamo prevede, tra l’altro, la realizzazione di diverse attività di marketing, quali creazione e diffusione di materiale promozionale, degustazioni professionali, organizzazione e partecipazione a eventi promozionali specialistici, comunicazione sui media e creazione di un portale web.

Salgono a due le enoteche regionali
“Dal governo Musumeci arriva un’altra azione concreta a supporto del settore vitivinicolo, che consideriamo determinante per la ripresa economica della Sicilia. Dopo quella di Castiglione di Sicilia, la nostra isola arriva così ad avere due enoteche regionali che hanno l’importante funzione di vetrina enologica del territorio”. sono le parole di Toni Scilla, assessore regionale all’agricoltura, sviluppo rurale e pesca mediterranea, che commenta l’istituzione della seconda enoteca regionale.
Dare risalto a prodotti vitivinicoli regionali di qualità
L’obiettivo generale del progetto è promuovere e valorizzare i prodotti vitivinicoli regionali di qualità attraverso il miglioramento della conoscenza delle risorse e delle tipicità agricole, agro-alimentari, ambientali e culturali dell’intero territorio. «Quello che supportiamo è un format che vede nel binomio “valorizzazione e promozione” il fulcro di una serie di approfondimenti e di momenti formativi fondamentali per promuovere la conoscenza ed il consumo delle nostre eccellenze – aggiunge Scilla -. L’enoteca regionale della Sicilia vuole essere un polo di eccellenza che opera in stretta sinergia con altri enti istituzionali, con associazioni e imprese del comparto per valorizzare e promuovere l’immagine dei vini di qualità prodotti nel territorio della Regione Sicilia, con particolare riferimento a quelli a denominazione di origine”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata