Notizie | Commenti | E-mail / 20:58
                    








Naro, operaio 22enne minaccia datore di lavoro che si rifugia dai Carabinieri: arrestato

Scritto da il 5 luglio 2021, alle 13:25 | archiviato in Costume e società, Cronaca, Naro, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

un operaio di origine romena di 22 anni, con precedenti di polizia, residente del posto si è recato presso la Stazione Carabinieri di Naro per aggredire il suo ex datore di lavoro che lo stava denunciando per delle minacce ricevute. Il Militare di servizio notato l’evidente stato di agitazione in cui versava il ragazzo, ha desistito dal farlo accedere in ufficio ed ha chiamato i rinforzi.Sul posto sono giunte due pattuglie della Stazione Carabinieri di Palma di Montechiaro che hanno dovuto faticare non poco per portare alla calma il giovane, che alla vista dei Carabinieri si è scagliato contro di loro opponendo una forte resistenza, per fortuna senza conseguenze per gli operanti. L’uomo durante le fasi del controllo ha continuato quindi a minacciare insistentemente sia il suo ex datore di lavoro che i carabinieri intervenuti. Secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri il giovane operaio si rifiutava di essere assunto regolarmente dal datore di lavoro perché beneficiario del reddito di cittadinanza per cui pretendeva di lavorare in nero per non perdere la concessione. Informata la Procura della Repubblica presso il tribunale di Agrigento, il romeno è stato dichiarato in arresto per i reati di minaccia, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale ed è stato collocato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata