Notizie | Commenti | E-mail / 05:02
                    








Lavoro, Amazon assume a Palermo

Scritto da il 29 luglio 2021, alle 07:02 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Economia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Amazon ha annunciato oggi l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Palermo. La nuova struttura sarà operativa a partire dal prossimo autunno e servirà i clienti residenti in Sicilia occidentale, principalmente nelle aree di Palermo, Trapani e Caltanissetta. Nel deposito di smistamento di 8.000 mq, Amazon creerà oltre 20 posti di lavoro a tempo indeterminato ed è previsto inoltre che i fornitori di servizi di consegna assumano 90 autisti a tempo indeterminato.
Il nuovo deposito a Brancaccio
Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia, ha dichiarato: “Negli ultimi dieci anni siamo diventati uno dei più importanti creatori di posti di lavoro in Italia e siamo davvero felici di investire qui a Palermo con l’apertura di un nuovo deposito di smistamento che ci permetterà di offrire ai nostri clienti un servizio di consegna ancora più efficiente e creare nuovi posti di lavoro. La sicurezza e il benessere dei nostri dipendenti e del personale dei nostri fornitori terzi è la nostra priorità e, insieme ai nostri fornitori di servizi di consegna, ci impegniamo per offrire loro un ambiente di lavoro sicuro, moderno e inclusivo, con salari competitivi, benefit e ottime opportunità di crescita professionale”.

“L’apertura nel quartiere Brancaccio da parte di Amazon di un deposito di smistamento – ha commentato il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando – conferma la grande attrattività internazionale, dal punto di vista economico, della città di Palermo. È significativa l’attenzione da parte di uno dei colossi dell’e-commerce mondiale che può anche costituire un’importante promozione internazionale delle attività produttive e commerciali palermitane. Questo si traduce in opportunità occupazionali fondamentali nella ripresa post-Covid e dunque di rilancio del territorio”.
Le selezioni: ecco come candidarsi
A partire da oggi sono aperte le selezioni per le posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di supporto a cui è possibile candidarsi accedendo al sito www.amazon.jobs. Le selezioni per gli operatori di magazzino saranno invece disponibili nelle prossime settimane.

Leggi Anche:
Amazon cresce in Italia e crea 3.000 nuovi posti di lavoro, opportunità per laureati e diplomati
I dipendenti saranno assunti al quinto livello del Contratto Nazionale del Trasporto e della Logistica con un salario d’ingresso pari a € 1.550 lordi, tra i più alti del settore, e numerosi benefit che includono sconti per i dipendenti su Amazon.it e un’assicurazione integrativa contro gli infortuni. Amazon offre ai propri dipendenti ulteriori opportunità come il programma Career Choice, che copre fino al 95% del costo delle rette e dei libri di testo per chi desidera specializzarsi in un ambito specifico frequentando corsi professionali per quattro anni.

I corrieri, invece, saranno assunti da fornitori di servizi di consegne al livello G1 del CCNL Trasporti e Logistica con un salario d’ingresso pari a € 1.644 lordi al mese per i dipendenti a tempo pieno, e oltre a 300 € netti mensili come indennità giornaliera.

Oltre al nuovo deposito di smistamento di Palermo, l’azienda è già presente nella regione con il deposito di smistamento di Catania.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Lavoro, Amazon assume a Palermo”

  1. Leandro ha detto:

    Sono carrellista, magazziniere mulettista

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata