Notizie | Commenti | E-mail / 11:35
                    








Produrre vaccini in Sicilia, Catania la città candidata

Scritto da il 29 luglio 2021, alle 07:14 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“#Produrre vaccini a Catania. Perché no?!”. Questo è il titolo-denuncia del convegno che si terrà – giovedì 29 – con inizio alle 17 nella sala “Mico Geraci” della Uil di Catania.
Tante personalità a confronto
Una iniziativa a cui interverranno i segretari generali di Uil Sicilia e Uil Catania, Claudio Barone ed Enza Meli, il sindaco Salvo Pogliese, l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, la deputata nazionale ed ex ministro della Salute Giulia Grillo, il deputato regionale Giuseppe Zitelli, la segretaria organizzativa della Uil Sicilia Luisella Lionti, il coordinatore regionale e il segretario territoriale Uiltec Andrea Bottaro e Alfio Avellino assieme a Ornella Greco, rappresentante sindacale Uiltec in Pfizer insieme con Marco Puliafito e Alessandro Sanfilippo.

Lo stabilimento Pfizer
A Catania è presente già uno stabilimento Pfizer. Perchè, dunque, non attivare la produzione anche nello stabilimento presente dal 1959? L’appello non è nuovo e l’idea era già stata avanzata dal sindaco di Isnello nell’aprile scorso ma nulla ancora è stato fatto. A Catania infatti dal 1959 è presente uno stabilimento Pfizer specializzato nella produzione di antibiotici parenterali di prima linea per uso ospedaliero, penicillinici e non, uno stabilimento che produce 26 milioni di dosi tra flaconi e siringhe, che ha implementato la produzione di farmaci iniettabili sterili anche generici.
Opportunità per l’Isola
La possibilità di produrre i vaccini a Catania sicuramente rappresenterebbe una opportunità per la Sicilia e l’Italia intera, posti di lavoro, incremento della produzione, accelerazione del piano vaccinale che ci permetterebbe di ritornare alla normalità.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata