Notizie | Commenti | E-mail / 11:39
                    








Naro, 700 mila euro per recuperare l’ex campo sportivo

Scritto da il 15 settembre 2021, alle 07:24 | archiviato in Cronaca, Naro, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

La Presidenza del Consiglio/Dipartimento per lo Sport, retto dalla sottosegretaria Valentina Vezzali, ha approvato la graduatoria del bando “Sport e Periferie” 2020. In tale graduatoria, il Comune di Naro si è collocato utilmente grazie al progetto dei lavori per il recupero, completamento e messa in funzione dell’ex campo sportivo di contrada Fratel Geraldo/Iovino-Balate. Con il punteggio di 41,25, Naro ha così ottenuto un finanziamento di ben 700mila euro che consentiranno di far tornare il gioco nel vecchio campo sportivo, magari incentivando ulteriormente le attività agonistiche tra i giovani baresi.

Soltanto 5 comuni dell’agrigentino sono riusciti ad ottenere il finanziamento: si tratta di Naro, Canicattì, Palma di Montechiaro, Favara e Villafranca. Il progetto, su direttiva dell’assessore allo sport dr. Vincenzo Cavaleri, è stato redatto dal funzionario comunale Lillo Terranova, mentre responsabile del procedimento è il tecnico comunale Nino Comparato. Nel percorso che ha portato al finanziamento indispensabile è stata la costante supervisione del già Consulente per la Programmazione e Gestione OO.PP., Infrastrutture e Servizi alla Città, Melo Sorce.

Le dichiarazioni del sindaco

“L’odierno finanziamento, ottenuto nella misura massima prevista dal bando “Sport e periferie”, costituisce una remunerazione ottimale per il lavoro svolto da questa Amministrazione Comunale, e in particolare dall’assessore allo sport dr. Vincenzo Cavaleri, grazie soprattutto all’opera fattiva del mio consulente , a titolo gratuito, per la programmazione delle Infrastrutture e dei servizi alla Città, Melo Sorce. L’ex campo sportivo di contrada Fratel Geraldo/Iovino-Balate tornerà a pulsare di gioco, allenamenti e pratica sportiva da parte di giovani (e meno giovani) atleti localiMi fa piacere tra l’altro che la sottosegretaria da cui dipende il Dipartimento per lo Sport (che ha concesso il finanziamento) sia proprio una donna, Valentina Vezzali. Una donna sportiva, la migliore schermitrice italiana di tutti i tempi, specializzata nel fioretto, che sta dando grande prova di capacità e competenza nella gestione della delega dello sport, affidatale da Mario Draghi”.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata