Notizie | Commenti | E-mail / 15:48
                    










Licata, padre e figlio pestati a sangue mentre pescano: indagini in corso

Scritto da il 16 settembre 2021, alle 07:14 | archiviato in Costume e società, Cronaca, Licata, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un vero e proprio pestaggio quello verificatosi sulla banchina di “Marianello” – a Licata – ai danni di padre e figlio, 63 anni e 32 anni, entrambi residenti nella provincia di Enna. Si erano recati a Licata per hobby, la pesca appunto. I motivi dell’aggressione violenta sono ancora sconosciuto e al vaglio degli agenti del locale commissariato.

Secondo una prima ricostruzione ad agire sarebbero state 4-5 persone. Raggiunti padre e figlio li hanno picchiati con schiaffi, calci e pugni. Ad avere la peggio il genitore che è pure caduto per terra e, nonostante ciò, ancora bersaglio dei colpi. Il gruppetto di picchiatori, una volta finita la spedizione, ha anche gettato in acqua effetti personali e le canne da pesca delle due vittime. Poi la fuga in auto, probabilmente una Fiat Punto.

E i poliziotti del commissariato di Licata, giunti sul posto, hanno avviato le indagini per dare nome e cognome ai protagonisti di questo raid violento. Sul posto anche un’ambulanza del 118.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata