Notizie | Commenti | E-mail / 04:25
                    








Gestiva centro estetico abusivo e percepiva reddito cittadinanza: denunciata

Scritto da il 17 ottobre 2021, alle 06:04 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un centro estetico abusivo, la cui titolare percepiva anche il reddito di cittadinanza, è stato scoperto a Ficarazzi, nel Palermitano, dalla Guardia di finanza. L’attività era stata avviata in un’abitazione privata.

I militari della Compagnia di Bagheria hanno accertato che la donna pubblicizzava sui social network il centro estetico che, all’atto dell’accesso, è risultato provvisto di lettini, lampade speciali, attrezzature per la manicure o per la ceretta, prodotti di bellezza esposti per la vendita e persino alcuni certificati attestanti la frequentazione di corsi da estetista affissi alle pareti.  Dai successivi controlli in sinergia con l’Inps la donna è risultata anche illecitamente beneficiaria del reddito di cittadinanza per un ammontare pari a 12.067,50 euro.

L’estetista abusiva è stata denunciata anche per l’indebita percezione del beneficio e sono state immediatamente avviate le operazioni di irrogazione delle sanzioni amministrative di revoca o decadenza da parte dell’Inps, a cui spetta il recupero dell’importo indebitamente percepito. Inoltre, sono stati intrapresi i controlli finalizzati a constatare le violazioni di natura tributaria commessi per l’omessa dichiarazione dei redditi da lavoro autonomo che, per i soli anni 2020 e 2021, ammontano a oltre 18.000 euro.

Le Fiamme gialle hanno provveduto alla segnalazione dell’attività abusiva al Comune di Ficarazzi per le violazioni della normativa che prevedono l’irrogazione di una sanzione che va da un minimo di 250 a un massimo di 5.000 euro.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata