Notizie | Commenti | E-mail / 03:38
                    








“Licata Sicura”, firmato protocollo in Prefettura: ecco di cosa si tratta

Scritto da il 17 ottobre 2021, alle 06:40 | archiviato in Costume e società, Cronaca, Licata, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un patto tra le istituzioni, con il coordinamento della Prefettura di Agrigento, per prevenire e reprimere fenomeno di intolleranza, violenza e l’azione della criminalità organizzata in un territorio difficile come quello di Licata. E’ stato siglato questa mattina il protocollo “Licata Sicura” alla presenza del Prefetto di Agrigento Cocciufa e del sindaco Pino Galanti. Presenti anche i vertici delle forze dell’ordine della provincia: il Questore Rosa Maria Iraci, il colonnello Vittorio Stingo e il colonnello Rocco Lopane.


“La firma di questo protocollo è la conseguenza di quel lavoro iniziato alcuni mesi fa in una riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza in seguito ad alcuni fatti molto gravi verificatisi in quella realtà. La situazione di Licata è molto complessa sia dal punto di vista sociale, per i livelli molto alti di disoccupazione, e anche per la permeabilità dell’organizzazione criminale. Il patto, se ben seguito e organizzato, potrà consentire un approccio condiviso di collaborazione con il comune. L’elemento importante è una cabina di regia presieduta da un mio dirigente che coordinerà le forze dell’ordine e sarà formata anche dalla polizia locale, da esponenti della diocesi e del mondo scolastico. Un approccio non soltanto repressivo ma anche preventivo.” ha dichiarato il Prefetto.

“L’Ente locale deve essere coinvolto perché conosce il territorio. E’ giusto che le autorità intervengano sul territorio per prevenire tali fenomeni.” ha dichiarato il sindaco di Licata, Pino Galanti.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata