Notizie | Commenti | E-mail / 22:21
                    








Obbligo Green Pass, aumentano i certificati di malattia in Sicilia: il dato

Scritto da il 21 ottobre 2021, alle 06:48 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

L’8 ottobre, venerdi’, in Sicilia i certificati di malattia firmati dai medici erano stati 5150. Il 15 ottobre, venerdi’, giorno che segna l’obbligo di presentazione del Green pass nei luoghi di lavoro le richieste sono salite a 6437. Lunedi’ 11 ottobre le richieste di certificati medici per malattia sono state 10.136 ieri, il primo lunedi’ dopo l’entrata in vigore dell’obbligo del certificato verde sul covid, sono state 12.007: 1871 in piu’.

Lo rende noto l’Inps in Sicilia. Ieri su 12007 richieste di certificati medici per malattia 5312 vengono da dipendenti pubblici, 5977 da quelli privati e 718 da altri settori.

Il segretario regionale della Fimmg, Luigi Galvano in un’intervista al Giornale di Sicilia, ha detto: “Nell’ultima settimana le richieste di malattia per la durata di due o tre giorni sono aumentate nettamente per cui e’ necessaria la massima cautela. Alla luce di questa situazione abbiamo preparato una circolare sollecitando i medici a comunicare comportamenti poco chiari alla Digos e per conoscenza all’Ordine dei Medici e contemporaneamente abbiamo esortati i dottori a ricusare quei pazienti che hanno tradito il rapporto di fiducia che si era instaurato con loro”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata