Notizie | Commenti | E-mail / 23:22
                    








Tenta di rapire bimbo, aggredisce e palpeggia la madre: arrestato

Scritto da il 21 ottobre 2021, alle 07:14 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Avrebbe prima cercato di rapire un bambino di 5 anni e dopo avrebbe aggredito e palpeggiato la madre. Un cittadino del Mali di 32 anni, regolare sul territorio nazionale ma senza fissa dimora, è stato fermato dai carabinieri a Castelvetrano, nel Trapanese. E’ accusato di violenza sessuale, tentato sequestro di persona e lesioni personali.

I militari sono intervenuti dopo la richiesta di aiuto della mamma del piccolo che ha raccontato come l’extracomunitario avesse tentato di rapire il figlio, per poi aggredirla. Nonostante lo stato di choc la donna è riuscita a difendere il piccolo e ha respinto l’assalto dell’uomo che l’ha anche palpeggiata, prima di darsi alla fuga. Il bambino ha riportato contusioni a entrambe le gambe. Il 32enne è stato rintracciato poco dopo. Dalle indagini è emerso che solo poche ore prima, l’uomo era stato soccorso da un’ambulanza del 118 che l’aveva trovato riverso per terra. Nel tragitto per raggiungere l’ospedale aveva compiuto atti autoerotici davanti al personale medico, composto anche da una donna, oltre ad aver danneggiato l’interno dell’ambulanza stessa.

Per il cittadino extracomunitario è così scattato il fermo, convalidato dal gip, ed è stato condotto in carcere a Trapani.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata