Notizie | Commenti | E-mail / 05:39
                    








A Licata il primo “Parco inclusivo”

Scritto da il 24 ottobre 2021, alle 06:48 | archiviato in Cronaca, Licata. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Apre a Licata il primo “Parco inclusivo”. E’ ospitato all’interno della villa comunale “Regina Elena” .

Il progetto, voluto dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Giuseppe Galanti, e con il coordinamento dell’assessore alle Pari Opportunità Violetta Callea, è stato finanziato dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, Dipartimento Famiglia e Politiche Sociali.

Carmelo Occhipinti è il responsabile unico del progetto, Carmelo Timineri il direttore dei lavori. Al raggiungimento dell’obiettivo hanno lavorato gli uffici Europa e Servizi Sociali del Comune di Licata.

“Il parco, denominato “Un Parco per tutti”, nasce dalla volontà dell’Amministrazione Comunale – commentano il sindaco e l’assessore Callea –  di promuovere l’inclusione sociale, con l’eliminazione delle barriere architettoniche, in modo da consentire accesso e fruizione anche ai bambini diversamente abili. I giochi inclusivi presenti nel parco possono essere utilizzati da bambini in età prescolare e scolare”.

Il Parco nasce all’interno della bellissima, e antica, villa comunale “Regina Elena”, nel cuore del centro storico di Licata, che di recente ha ottenuto dall’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, il riconoscimento di “Giardino Storico”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata