Notizie | Commenti | E-mail / 04:29
                    








Canicattì: Street Control, su un auto da mettere sotto sequestro?

Scritto da il 20 novembre 2021, alle 19:55 | archiviato in #Esclusiva, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

E’ di questi giorni la notizia che per le vie cittadine , un’auto dei vigili urbani dotata di street control monitora il territorio a caccia di trasgressori. Cari automobilisti indisciplinati avete le ore contate. Ritengo assolutamente giusto che questo strumento coercitivoche punisca gli automobilisti canicattinesiche non rispettano il codice della strada. Ma se a portare in giro questo street control sul tetto fosse un ‘auto che al primo posto di blocco verrebbe messa sotto sequestro per le condizioni in cui versa, come la prendereste?

Proprio così. Quella che vedete nella foto è una delle tante auto in dotazione ai nostri vigili urbani, anzi è proprio l’auto che s9i vede nel servizio televisivo che porta in giro lo street control . Il primo piano delle gomme dell’auto ( foto di questa mattina), non lascia dubbi. Sono quasi “ a tela” come direbbe il vostro gommista di fiducia.

Neanche il più magnanimo delle forze dell’ordine farebbe andare via da un posto di blocco un auto in quelle condizioni, se non prima di averla messa sotto sequestro. E allora siamo seri. Sarebbe come se un vigile urbano entrasse in un negozio con la sigaretta accesa in bocca, per multare un cliente che sta fumando. A prescindere che mandare a lvoro padri di famiglia con auto in quelle condizioni è da irresponsabili, immaginate se si trovassero coinvolti in un inseguimento e nel soccorrere qualche persona in pericolo.

Prima ancora di volere fare gli educatori, dovremmo noi per primi evitare di metterci le dita nel naso mentre siamo a tavola. Tra l’altro non è un fatto sconosciuto le condizioni in cui versano le auto dei nostri poveri vigili urbani. Personalmente lo denunciai in un video che fece quasi un milione di visualizzazioni.

Da allora nulla è cambiato. Quindi suggerisco all’assessore al ramo di soprassedere al momento, manutenere il minimo sindacale le auto dei nostri vigili che operano in assenza delle norme di sicurezza più elementari e poi magari possiamo parlare di street control, con la speranza che nel frattempo questa notizia non la legga qualcuno della redazione di Striscia la Notizia e ci consegni un bel tapiro.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Canicattì: Street Control, su un auto da mettere sotto sequestro?”

  1. Dinaro ha detto:

    C’erano una volta i Vigili che vigilavano davanti le scuole dei nostri figli, c’erano una volta i vigili che vigilavano il sabato sera sulle zone chiuse al traffico, c’erano una volta i vigili che ti multavano se parcheggiavi in doppia fila, c’erano una volta i vigili che vigilavano sull’ordine nella villa comunale, c’erano una volta i vigili a Canicattì….

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata