Notizie | Commenti | E-mail / 07:14
                    








Regione Siciliana, firmato il nuovo contratto dei dirigenti. Siad-Csa-Cisal: “Accordo che non ci lascia soddisfatti”

Scritto da il 29 gennaio 2022, alle 06:02 | archiviato in Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“Dopo 17 anni di vuoto, è stato firmato
oggi il rinnovo del contratto dei dirigenti della Regione Siciliana:
un accordo che non ci soddisfa pienamente visto che viene mantenuta la
terza fascia e si dà ancora troppo potere ai Dirigenti generali, ma
che ha quantomeno il merito di sbloccare una vicenda che si trascinava
da anni”. Lo dicono Giuseppe Badagliacca e Angelo Lo Curto del
Siad-Csa-Cisal che questo pomeriggio, all’Aran Sicilia, hanno firmato
il rinnovo del Ccrl 2016-18.
“Abbiamo ribadito la nostra contrarietà alla mancata estensione delle
ferie solidali all’assistenza dei coniugi, alla decisione di non
delegare per carenza di organico alcune competenze ai dipendenti e
alla scelta di ridurre la durate del confronto con le organizzazioni
sindacali – continuano Badagliacca e Lo Curto – ma adesso vogliamo che
si appuri di chi sia la responsabilità della mancata certificazione da
parte della Corte dei Conti che ha costretto a rendere operativo solo
oggi un contratto definito già da due anni. Chiediamo inoltre che
partano subito le trattative per il nuovo contratto”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata