Notizie | Commenti | E-mail / 07:27
                    








Agrigento, tentano di avvelenare dei gatti con il veleno di lumache: salvati

Scritto da il 14 maggio 2022, alle 07:16 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Nove gatti avvelenati nei pressi del tempio di Vulcano ad Agrigento. Fortunatamente grazie alla segnalazione di una volontaria, i gattini sono stati subito soccorsi dalla veterinaria Leila Li Causi e dall’assessore comunale Roberta Lala.
“La denuncia è d’obbligo. Mi chiedo, perché? Ma che cosa avete nella testa? Siete esseri umani? Non la farete sempre franca, sappiatelo. Rivolgo un appello alla cittadinanza di segnalare, e denunciare azioni rivolte contro la dignità, e la vita degli animali. La mentalità del silenzio deve cessare”. Così l’assessore comunale Roberta Lala. I responsabili hanno collocato a terra, in diverse zone, dei bocconi impregnati di metaldeide, un potente veleno per le lumache, per uccidere la colonia di gatti.
“Lottano tra la vita e la morte, alcuni di loro sono in gravi condizioni, altri stanno reagendo bene”, dichiara la veterinaria Li Causi.
Nei giorni altri quattro gatti e un cane erano stati avvelenati e uccisi a Menfi.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata