Notizie | Commenti | E-mail / 10:25
                    








Naro, Lillo Licata presenta Mozione contro cartelle esattoriali acqua uso irriguo

Scritto da il 23 giugno 2022, alle 07:26 | archiviato in Photo Gallery, Politica, Politica Naro. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Calogero Licata consigliere comunale del gruppo consiliare del Partito Democratico di Naro (Ag), chiede di inserire nell’ O.D.G. del prossimo consiglio comunale la mozione contro l’emissione dei ruoli consortili che stanno arrivando a casa degli agricoltori attraverso le cartelle esattoriali dell’Agenzia delle entrate-Riscossione, emesse per conto del consorzio di bonifica ex AG 3.
PREMESSO
CHE da alcune settimane ai produttori agricoli naresi, agrigentini e siciliani stanno arrivando cartelle esattoriali contenenti ruoli consortili del beneficio irriguo con data retroattiva (2016) con un aumento esagerato del 400 % circa.
CHE tale aumento è del tutto spropositato in considerazione del fatto di trovarsi costi esorbitanti a fronte dei servizi resi.
RITENUTO,che migliaia di imprese rischiano il collasso colpa di cifre esorbitanti frutto di calcoli amministrativi di bilancio che racchiudono anni di aumenti spropositati, lasciando le stesse strutture consortile ad annegare negli atavici problemi di sempre.
SI AUSPICA , l’immediato intervento della Regione Siciliana che blocchi subito l’emissione dei ruoli e costituisca un tavolo tecnico di confronto che vada nella direzione di utilizzare parte delle misure anti Covid per alleviare ed esonerare dal peso dei ruoli consortili le aziende agricole.
RAVVISATA l’esigenza di procedere con tempestività, poiché ogni ritardo rischia di azzerare tutti gli investimenti effettuati nel settore primario per migliorare la competitività delle aziende e la qualità della produzione.
NELLA SPERANZA che la gestione torni agli agricoltori, serve nel mentre una manutenzione efficiente sulle reti, superando vecchi e dispendiosi sistemi di distribuzione fatta da reti spesso colabrodo. Necessita dunque, una strategia di fondo che metta fine ad una pagina oscura della bonifica in Sicilia.
RITENUTO necessario che il Consiglio Comunale di Naro prenda posizione contro tale aumento iniquo;
VISTO l’art.8 comma 3,dello Statuto che recita quando segue “ Il Consiglio esprime l’indirizzo politico amministrativo in atti quali mozioni, risoluzioni ordini del giorno, direttive contenenti obiettivi…”

VISTO l’art.15 comma 3,dello Statuto che recita quanto segue “ciascun consigliere ha diritto di interrogazione ,di interpellanza e di mozione”;

VISTO l’art.19 comma 1, del vigente regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale che recita quanto segue “ la mozione consiste in una proposta concreta formulata per iscritto da uno o più consiglieri comunali, tendente a promuovere un’ampia discussione su un’ argomento di particolare importanza e a provocare un voto in ordine ai criteri da seguirsi nella trattazione di un determinato affare”;
PQM
Si chiede di mettere ai voti la seguente mozione:
1 .SI DICHIARA CONTRARIO all’aumento retroattivo dei ruoli consortili del cosiddetto beneficio irriguo da parte dei consorzi ;
2. SI CHIEDE alla Regione attraverso l’assessore regionale all’agricoltura Toni Scilla, di bloccare i suddetti ruoli consortili e contestualmente utilizzare parte delle misure anti Covid per esonerare dal peso dei ruoli le aziende agricole siciliane ;
3. SI CHIEDE DI IMPEGNARE il Presidente del Consiglio comunale ad inviare la suddetta mozione al Presidente della Regione Sicilia e all’assessorato regionale dell’agricoltura.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata