Notizie | Commenti | E-mail / 16:53
                    








Esplosione Ravanusa, Italgas si occuperà della messa in sicurezza e rimozione delle macerie degli immobili

Scritto da il 25 giugno 2022, alle 07:18 | archiviato in Cronaca, IN EVIDENZA, Photo Gallery, Ravanusa. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Due giorni fa l’intervento del Ministero degli Interni che ha stanziato la somma di 235 mila euro per l’acquisto delle auto distrutte e per l’avvio di percorsi terapeutici di sostegno psicologico rivolti ai sopravvissuti della tragedia di Ravanusa dell’11 dicembre scorso. Oggi la notizia che la Italgas ha deciso di accollarsi tutti gli oneri per la messa in sicurezza e per la rimozione delle macerie degli immobili coinvolti nell’esplosione del gas. A renderlo noto è il sindaco Carmelo D’Angelo.
Stamani è arrivata la formale autorizzazione del comune di Ravanusa che autorizza Italgas Reti S.p.A. a procedere, a proprie cure e spese, alla messa in sicurezza dell’area compresa tra la via della Pace, via Galileo Galilei, Ciceruacchio e via delle Scuole, oggetto dell’esplosione dello scorso 11 dicembre 2021 in via Trilussa. Gli interventi riguarderanno la messa in sicurezza dei fabbricati pericolanti, la demolizione dei fabbricati pericolanti nonchè la rimozione di tutte le macerie prodotte e che si produrranno durante le operazioni. Il tutto fa seguito ad incontri e sopralluoghi avvenuti tra il comune, la società Italgas, ed i tecnici di INCICO, società di ingegneria incaricata da Italgas, di redigere un progetto di rimozione delle macerie e messa in sicurezza dell’area oggetto dello scoppio, presentato al comune lo scorso 3 giugno 2022.
Le operazioni di sgombero prevedono due distinte fasi: una prima di realizzazione dell’area di cantiere previa messa in sicurezza degli edifici pericolanti ed una seconda fase di rimozione integrale delle macerie, partendo dalle operazioni preliminari già svolte nella prima fase.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata